F F Tribuna Libera: marzo 2017

venerdì 31 marzo 2017

TASSE E CONTI PUBBLICI A CEGLIE: PARLA L'OPPOSIZIONE





Conferenza stampa questo pomeriggio, presso il "Brillo Parlante" dei gruppi consiliari di opposizione con i consiglieri comunali Nicola Trinchera, Pietro Mita, Riccardo Manfredi e Rocco Marrazza. 


Il video della diretta Facebook.






marzo 2017

In memoria di tutte le vittime



IMMAGINI E VIDEO RIMOSSI SU RICHIESTA DI UN GENITORE

(anche se mi sembra una richiesta esagerata)



______________________________


Una mattinata bella ed emozionante.




Questa mattina si è tenuta al Belvedere Monterrone la sesta Giornata cittadina della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie a cura del Presidio di Libera Ceglie Messapica, con la collaborazione degli Istituti Scolastici della città, delle Parrocchie e delle associazioni cegliesi. 

Al Belvedere Monterrone e lungo via Muri si sono svolti laboratori d’arte ed estemporanee di pittura oltre che alcune esecuzioni di brani da parte di tanti giovani talentuosi studenti. Bravissimi.



Molto coinvolgente l'intervento della prof.ssa Gabriella Ciccarone che ha ricordato anche le donne cegliesi vittime del caporalato.

marzo 2017

giovedì 30 marzo 2017

Nuovo presidente per "Gioia"





E' Graziella Nannavecchia.

Lo annuncia la stessa associazione sui social:









Buon lavoro anche da parte nostra.

E grazie anche a Grazia Gioia, presidente uscente, che tanto ha fatto per l'associazione in questi anni.






GIOIA è un´associazione di promozione sociale fondata nel 2009 da un gruppo di volontari per promuovere un sistema di welfare che favorisca e incentivi la partecipazione attiva dei cittadini e una cultura dei diritti sociali diffusa e consapevole.

Guardare al mondo da una prospettiva sociale significa concepire lo stare al mondo come uno stare con gli altri e nella società. Prendersi cura dell´altro e della società non è quindi un compito delegato ai soli professionisti del settore ma una responsabilità condivisa, individuale e collettiva al tempo stesso. 

L´associazione vuole perseguire i suoi obiettivi attraverso molteplici attività: convegni, pubblicazioni, gruppi di incontro, eventi culturali, cineforum, informazione e comunicazione.



marzo 2017

Diamo una mano al nostro Giuseppe







Mi segnalano questa iniziativa che riporto con piacere, invitandovi, se potete, a dare una piccola mano.

Produzioni dal Basso (Pdb) è una piattafoma di crowdfunding (cioè di raccolta fondi, di donazioni), che dal 2005 permette a chiunque di proporre e raccontare in modo semplice il proprio progetto allo scopo di raccogliere fondi per realizzarlo.

Mi hanno segnalato la storia di Giuseppe, un nostro giovanissimo concittadino di 14 anni, che sin da piccolo ha purtroppo avuto alcuni problemi di salute. Ciononostante ha sempre avuto una grande passione per lo sport, in particolar modo per il tiro con l'arco. Una passione che ha coltivato da subito e che lo ha portato addirittura, qualche mese fa, a qualificarsi per il campionato nazionale di questa disciplina.

C'è però un problema, per il quale sono qui a chiedere il vostro aiuto. L’arco con cui Giuseppe si allena però solo un prestito ed è una spesa per cui c'è qualche difficoltà. Per cui attraverso il sito "Produzione dal basso" è possibile dargli una mano. 

Anche con poco, perchè se saremo tanti sarà possibile raggiungere comunque questo risultato. E' possibile donare anche con bancomat dei vari circuiti e con Postepay.


trovate tutti in dettagli e la piattaforma web per donare.


è il link diretto alla pagina per la donazione



Aiutiamo questo giovane cegliese a realizzare il suo sogno, per cui ha dimostrato di avere grande talento. Basta poco, scià...




marzo 2017

Due campioni cegliesi





Sono due cegliesi, Vito Urso e Lorenzo Basile, i campioni regionali che, domenica scorsa, sono saliti sul podio più alto degli “Assoluti di nuoto”, la più importante competizione natatoria a cui possono accedere solo i migliori nuotatori della regione Puglia.






Vito, che oltre a praticare nuovo è anche studente presso la Facoltà di ingegneria, ha vinto 5 medaglie su 5 gare disputate, un oro nei 50 farfalla (titolo che gli appartiene ormai da 3 anni), un oro nella staffetta 4X100 mista, 2 bronzi nei 50 e 100 stile libero, ed un argento nella staffetta 4X100 stile libero

"Per quanto mi riguarda sono stati dei campionati molto complicati – ha dichiarato - perché la condizione fisica non era delle migliori, ed i tempi lo dimostrano, nonostante ciò sono soddisfatto per aver difeso il titolo, sicuramente ci sarà molto da lavorare in questi mesi per chiudere questa stagione agonistica nel migliore dei modi e riacquisire una buona condizione fisica, di certo non sarà una passeggiata visto i vari impegni trasversali".





Prima medaglia d’oro, con i 100 farfalla, agli assoluti di nuoto, invece, per Lorenzo Basile (18 anni), dopo essere appena tornato dai “Criteria nazionali” tenutisi una settimana fa a Riccione dove, per la categoria juniores, ha vinto la medaglia di bronzo con i 200 farfalla”. 

L’importante traguardo di Lorenzo Basile, studente liceale, è stato ricordato, con una targa ricordo, nel corso della manifestazione che ha visto aprire, presso Centro Universitario Sportivo di Bari, i campionati di nuoto in vasca lunga. Lorenzo ha inoltre vinto il bronzo nei 50 farfalla.




marzo 2017

Legalità



Domani venerdi 31 Marzo 2017 dalle 10 alle 12, si svolge la sesta Giornata cittadina della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie a cura del presidio di Libera Ceglie Messapica, col sostegno di Libera Puglia, Libera Brindisi e il patrocinio del comune di Ceglie Messapica.






Protagonisti della giornata saranno le scuole, le realtà associative, le parrocchie e i richiedenti asilo del C.A.S. A partire dalle 10 il corteo arriverà al Belvedere Monterrone, laboratori d’arte ed estemporanee di pittura si svolgeranno lungo via Muri. 

In contemporanea un gruppo di volontari raccoglierà rifiuti urbani ed erbacce lungo i Cento Scaloni, per poi abbellirli con fiori stagionali e contornarli di materiali riciclati su cui verranno scritti i nomi delle vittime pugliesi delle mafie.



marzo 2017

Mensa scolastica a Ceglie Messapica


Gli alunni della V B del plesso "Giovanni Bosco" del II Istituto Comprensivo di Ceglie raccontano la loro mensa con un articolo sulla Gazzetta del Mezzogiorno, nell'ambito del concorso "Newspaper game". E' possibile votare il loro articolo direttamente su quella pagina.







"Noi alunni della classe V B , del plesso G. Bosco, frequentiamo il tempo pieno, pertanto mangiamo da circa 5 anni, dal lunedì al venerdì alla mensa scolastica.
Questo momento fa parte della nostra vita; dopo una mattinata di lavoro scolastico, sentiamo il profumo del cibo e gustiamo le pietanze parlando con gli amici e condividiamo emozioni. Il “menù Mediterraneo” è deciso e controllato dal nutrizionista che distribuisce nel pasto le proteine, le vitamine e i carboidrati necessari, in modo che noi possiamo crescere forti e sani. Il cibo della mensa è genuino, sano e fresco ...".



per leggere tutto e per votare l'articolo.

(ci si può loggare anche direttamente col profilo Facebook)





Per restare in tema,  a partire dal 1 Aprile e fino al 30 Giugno 2017  è possibile presentare al Comune di Ceglie Messapica la domanda per il servizio di mensa scolastica per l’anno scolastico 2017/2018. L'Ufficio Pubblica Istruzione del Comune (dove va consegnato il modello) è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.


per scaricare il modello.





marzo 2017

XYLELLA: Comunicazione per i proprietari di ulivi






Una comunicazione importante della Regione Puglia


Il Dipartimento Agricoltura, sviluppo rurale ed ambientale della Regione Puglia – Sezione Osservatorio Fitosanitario informa i cittadini che dalla prima decade di  marzo al 30 aprile sono obbligatori gli interventi di lotta agli stadi giovanili del vettore della xylella (sputacchina) nella zona infetta, di contenimento e cuscinetto (cd. aree delimitate ai sensi della DDS dell’Osservatorio fitosanitario n. 16/2017) come indicato nella delibera della Giunta regionale del 13 dicembre 2016 n° 1999 relativa alle 'Misure Fitosanitarie per l’eradicazione e il contenimento della diffusione della Xylella fastidiosa'.

Il controllo meccanico degli stadi giovanili del vettore è obbligatorio nei terreni agricoli, extra-agricoli, aree urbane sia privati che pubblici, attraverso lavorazioni superficiali del terreno o trinciatura e successivo interramento della vegetazione spontanea.


A partire dal primo maggio e per i 45 giorni successivi (ovvero entro il 15 giugno 2017) saranno effettuati i controlli sull’attuazione delle predette misure, nei confronti dei proprietari/conduttori privati e pubblici.

Si invitano i proprietari/conduttori  a rispettare ed  adempiere a tutto quanto previsto dalla DGR 1999/2016. Per ulteriori chiarimenti si rimanda alle Misure Fitosanitarie disponibili su questo  sito (LINK) e si consultino i funzionari regionali i cui contatti sono indicati nello stesso documento. 


per leggere la delibera 1999/2016.





marzo 2017

mercoledì 29 marzo 2017

Il Comitato per la Trasparenza scrive al Ministero




Il Comitato cittadino volontario per la trasparenza e legalità comunica di aver inviato una nota al Ministero dell’Economia e delle Finanze - Servizi di Finanza Pubblica e al Collegio dei Revisori del Comune di Ceglie Messapica in riferimento alla visita ispettiva ministeriale.




Oggetto: Verifica amministrativa - contabile presso il Comune di Ceglie  Messapica (BR) ( rif. Prot. S.I. 1544/IV )

Con riferimento alla verifica indicata in oggetto, disposta con lettera d’incarico del 13/04/2016 prot. n. 34764, questo Comitato cittadino volontario evidenzia con stupore e preoccupazione che, dalla lettura degli atti pubblicati sull’Albo Pretorio e nella Sezione Trasparenza del Comune di Ceglie Messapica, non risultano realizzati i dovuti atti e provvedimenti finalizzati a rimuovere le situazioni di irregolarità e criticità emerse e certificate dalla visita ispettiva.


Considerato che: per alcuni punti  , dove risultano accertate irregolarità e criticità, la mancata  attuazione delle indicazione del MEF potrebbe  rendere  consistente l’eventuale  danno erariale all’ente;

-  il mancato annullamento di alcuni atti amministrativi, quali assunzioni irregolari, come quella evidenziata al punto 6 della relazione, riferita al reclutamento del Responsabile della IV Area  e per gli acquisti  realizzati senza il corretto utilizzo del mercato elettronico della pubblica amministrazione (punto 24), potrebbero determinare  ulteriori danni e contenziosi per   all’ente.

Questo Comitato Cittadino Volontario ritiene di evidenziare questa situazione di inerzia amministrativa,  preoccupato  dal fatto che il Comune di Ceglie Messapica, nella realizzazione degli atti amministrativi, continua a ricadere negli stessi “errori” come se nulla fosse accaduto.


In merito si ritiene di dover segnalare la Determinazione n. 142 del 17. 03.2017 (che si allega ) con la quale sono stati liquidati al RUP  e ai  dipendenti  dell’Area Lavori Pubblici incentivi per la fase di progettazione per  lavori riferiti al PIRP Comune di Ceglie Messapica – Realizzazione Edilizia Sovvenzionata,  dell’importo complessivo dei lavori    di euro 1.055.000,00. Per questa progettazione, con Determinazione n. 131 del 06.03.2015(che si allega) veniva affidato al professionista esterno, ing. ............., incarico di progettazione Definitiva/Esecutiva.  



Evidenziato ciò, diventa di  difficile giustificazione la possibilità di  sommare l’incentivo per il    RUP, per  le sue specifiche  responsabilità,  con  quelle  per la progettazione, anche nella considerazione, qualora rispondesse al vero la sua partecipazione alla progettazione,  smentita dall’atto di affidamento, della incompatibilità determinata  dall’art. 9,comma 4, del DPR  05.10.2010 , n.207.



Nella verifica amministrativa- contabile del MEF, analoga situazione era stata evidenziata al punto 19 della relazione, ma , come si nota, senza sortire gli effetti sperati.

Tutto ciò evidenziato, si chiede  un ulteriore  intervento dei Vostri Uffici  per ristabilire anche al Comune di Ceglie Messapica la correttezza e trasparenza amministrativa, tanto auspicata da questo Comitato cittadino

Con osservanza.


Ceglie Messapica 27.03.2017  

 Tommaso Argentiero

Presidente comitato cittadino volontario per la trasparenza e legalità 
degli atti amministrativi del Comune di Ceglie Messapica
      





marzo 2017

Auto rubata ritrovata bruciata in campagna



Dal Quotidiano di questa mattina:


"Una Fiat Bravo, rubata a San Vito dei Normanni, è stata ritrovata completamente bruciata nella mattinata di ieri in un fondo nelle campagne tra Ceglie Messapica e San Michele Salentino. A scoprire l'auto è stato il proprietario dell'appezzamento di terreno su cui è stata abbandonata da ignoti. 

Quest'ultimo ha informato i carabinieri della stazione cegliese che hanno provveduto a raggiungerlo sul posto per gli accertamenti del caso. Al termine delle operazioni, il veicolo è stato caricato su un carrattrezzi e trasferito dinanzi alla caserma di via Premuda. 

E' stato rintracciato il proprietario della Bravo, a cui i militari hanno spiegato quanto accaduto. Come si diceva, il ritrovamento dell'auto distrutta dalle fiamme è avvenuto nella mattinata di ieri. A fare la scoperta è stato un cittadino inglese, proprietario di una abitazione e un fondo nella campagna cegliese. 

Nel luglio scorso l'uomo ha lasciato la cittadina messapica per tornare a casa e ieri, non appena arrivato a Ceglie, ha trovato la carcassa della Fiat Bravo nel suo terreno. Di conseguenza ha subito contattato le forze dell'ordine".




marzo 2017

Consiglio comunale
















Consiglio comunale giovedì 30 marzo (in prima convocazione), a partire dalle 13.

Questi gli argomenti all'ordine del giorno:


1) Mozione presentata dai Consiglieri Comunali del gruppo consiliare "Liberi e Forti" sul problema del batterio Xylella fastidiosa -Prot.. N.7213 del 09.03.2017;

2) Modifica P.E.F. approvato in via provvisoria con deliberazione di Consiglio Comunale N.4 del 27.01.2017. Quantificazione ed approvazione P.E.F. 2017 definitivo;

3) Modifica delle tariffe TARI per l'anno 2017 approvate in via provvisoria con deliberazione di Consiglio N.5 del 27.01.2017-Approvazione tariffe TARI definitive;

4) Ratifica della deliberazione di Giunta Comunale N.68 del 07.03.2017 avente ad oggetto: Variazione di Bilancio 2017/2019"; "Variazione di Bilancio 2017/2019";

5) Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio ex art.194 del D.Lgs. n.267/2000. Sentenza n.73/17 resa dal Giudice di Pace di Brindisi nel giudizio iscritto al N.2777/2014 R.G. promosso dalla Sig.ra Martino Laura e/Comune di Ceglie Messapica;

6) Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio ex art.194 del D.Lgs. n.267/2000. Sentenza n. 12/16 resa dal Giudice di Pace di Brindisi nel giudizio iscritto al N.6/2014 R.G. promosso dalla Sig.ra Santacroce Immacolata e/Comune di Ceglie Messapica;

7) Approvazione Regolamento del Consiglio Comunale dei giovani;

8) Adozione nuovo Regolamento dell'Albo e della Consulta Comunale delle Associazioni;

9) Adesione al Consorzio Teatro Pubblico Pugliese. Determinazioni.



Inoltre sono stati presentati due ulteriori punti:







marzo 2017

"Una caduta antropologica"










Una meditazione di Vincenzo Gasparro, tratta dal suo libro in imminente uscita "Paese mio vivrai". Una riflessione "che ai più sembrerà eretica e controcorrente, ma io la penso così" dice Vincenzo.



"LA CADUTA ANTROPOLOGICA"



"Ogni volta che mi reco all'Auchan, mi piace sostare su una panchina a guardare il via vai frenetico degli avventori che trascinano carrelli stracolmi di merci. E' un formicaio, un luogo colmo di gente che non si conosce, non si parla e ognuno porta a spasso la propria solitudine e la propria angoscia. 

Nei giorni festivi s'incontrano tanti cegliesi che in quel luogo trascorrono gran parte del loro tempo domenicale ... Rimuginando tra i miei pensieri mi balza in mente lo svuotamento del nostro Centro Storico e dei luoghi ad esso limitrofi e delle polemiche che immancabilmente si innescano per la chiusura del traffico che, a giudizio dei più, è la causa della desertificazione dei nostri luoghi della memoria. 

Le stazioni, gli aeroporti, i centri commerciali, gli autogrill sono definiti da Marc Augé nonluoghi, templi della surmodernità che per la sua velocità non lascia spazio ad alcuna forma di socialità e relazione umana. Tutti corrono e nessuno si ferma a stabilire contatti. L'opposto dei nonluoghi sono i luoghi antropologici che vivono di relazioni, di contatti e di umanità: le piazze, i vicoli dei centri storici che una volta erano i luoghi degli ozi e dei negozi.

Attorno a noi ancora vivono e si conservano i luoghi antropologici di Martina, Locorotondo, Cisternino che, al contrario di Ceglie sono frequentati e pulsano di vita. Anche in queste cittadine sono stabilite isole pedonali e zone a traffico limitato, ma i luoghi della propria antropologia culturale vivono perché i cittadini e le generazioni ancora amano mescolarsi, confrontarsi e vivere questi luoghi stupendi. 

Penso, dunque, che la morte del nostro Centro Storico non dipenda dal traffico, ma dalla morte delle relazioni sociali e culturali di cui soffre la nostra comunità. Detto questo non possiamo rassegnarci a constatare la morte di uno dei luoghi più belli del Mediterraneo, ma come comunità dobbiamo essere capaci di riscoprire e valorizzare la nostra profonda dimensione antropologica, senza la quale non ci sono macchine che possano sostituire la morte civile del nostro popolo. 

In questa sfida si misura la capacità propositiva e creativa delle cosiddette associazioni meritocratiche, degli operatori culturali ed economici, della classe dirigente,non solo politica, nel pensare e attuare iniziative , occasioni di incontro e di ricchezza culturale.

Solo se saremo capaci di ritrovare la nostra anima il nostro Centro Storico tornerà a vivere e pulsare. Se non ne saremo capaci ci trascineremo in ricorrenti e futili polemiche e ci attarderemo a spernacchiare il'assessore e il sindaco di turno che sono inevitabilmente la scelta del nostro voto consapevole.
Buona meditazione".

Vincenzo Gasparro




marzo 2017

Una vittoria del Codacons


Si parla di mutui e di interessi di mora.

Della vicenda ne ha parlato ieri la Gazzetta del Mezzogiorno, con un'intervista all'avv. Vincenzo Vitale, presidente del Codacons provinciale, che ha patrocinato il mutuatario in questa causa.








marzo 2017

martedì 28 marzo 2017

Un rapper a Ceglie Messapica







Lui si chiama Blessing Eburon (in foto, a sinistra). E' un giovane rapper nigeriano di successo che fa parte di un duo che si chiama Kalipaz.






Oggi è un rifugiato politico, tra gli ospiti nella struttura di Villa Aurora a Ceglie Messapica



Qualche mese fa ha dovuto abbandonare la sua terra e tutto ciò che aveva lì per sfuggire alle milizie integraliste islamiche di Boko Haram, il gruppo alleato dell'Isis (e ancora più violento e sanguinario) che ha trasformato la Nigeria in un lago di sangue, mettendo in atto un genocidio in particolare verso le popolazioni cristiane. L'Onu qualche settimana fa ha definito la guerra civile in quell'angolo di Africa "la più grave crisi umanitaria dal 1945".










Come dicevamo, nella sua terra, Blessing era un rapper molto noto, in particolare dopo aver vinto un talent-show nazionale. Ecco un suo video:





Adele Galetta, ieri sulla Gazzetta del Mezzogiorno, gli ha dedicato un articolo, con un'intervista in cui Blessing racconta la sua storia e parla della sua passione per la musica:


"L'Italia rappresenta per me un punto di partenza, voglio ritornare a cantare, a costruire un mio studio di registrazione come quello che avevo in Nigeria, per questo voglio trovare un lavoro, per poter continuare a fare musica".









Lancio una proposta: la nostra città vede presenti tanti talenti musicali, perchè non coinvolgere questo nostro fratello organizzando qualcosa insieme in ambito musicale, contaminando a vicenda le nostre culture? Credo verrebbe fuori una cosa potentissima.

Forza, pensateci.



marzo 2017

Spazi per i bambini a Ceglie Messapica






Un piccolo nuovo reportage realizzato da Daniele Gioia.







marzo 2017

Ecco la graduatoria de "La differenziata ripaga"







E' stata pubblicata sul sito del Comune la graduatoria 2016 del concorso  “La Differenziata Ripaga”.

I primi quattro in graduatoria saranno esentati per quest'anno dal pagamento della Ta.Ri. (tassa sui rifiuti). Gli altri riceveranno buoni spesa da spendere presso una delle attività commerciali convenzionate.

Per il ritiro dei premi "voucher Cittadinanza attiva", ci si potrà presentare a partire dal 02 maggio 2016, dalle 9.00 alle 13.00 di tutti i giorni lavorativi, con documento di identità dell'utente TARI o atto di delega, presso l'Ufficio Ambiente (Piano terra accanto all'Ufficio Attività Produttive) del Comune.



per leggere la graduatoria.






marzo 2017

Angelo







Su richiesta di una sua familiare, pubblico una triste notizia. Due giorni fa, a seguito di un investimento pedonale, è morto a Monza un nostro concittadino, Angelo Pascariello.

Angelo era nato a Ceglie nel 1950 e si era trasferito negli anni '70 a Monza. Ogni anno puntualmente tornava nella sua città di origine per trascorrere le vacanze natalizie e si fermava per 3 mesi circa.
I funerali si sono svolti a Ceglie e il suo corpo riposa nel cimitero della nostra città.

Ci stringiamo tutti al dolore della sua famiglia.



marzo 2017

lunedì 27 marzo 2017

Caro Davide, questa ce la paghi






Abbiamo dovuto seguire due ore di "Quinta colonna", una delle trasmissioni più demagogiche e irritanti della tv berlusconiana. Due ore di luoghi comuni e di propaganda: la colpa della crisi sarebbe dell'Europa, le menate della Meloni e di Sgarbi (con quest'ultimo che prende a metafora un ghiacciolo vendutogli a 3 euro a Savelletri), pseudo economisti "alle vongole" che affermano che bisogna tornare alla lira, un direttore del Tg4 cantilenante che urla che l'Europa avrebbe causato il "suicidio degli imprenditori", e via delirando. Per finire allo scontro a suon di decibel tra gli isterismi parolai della Meloni e di Cecchi Paone. Due palle.

Ma poi sono finalmente arrivati loro, l'Alexian Group con il nostro concittadino Davide Chiarelli alle percussioni. Un gruppo fondato da un rom, nella trasmissione che più di una volta ha messo proprio i rom al centro della discussione quando si parlava di casi di cronaca o legati al problema della sicurezza. E questa volta invece il gruppo di Alexian Spinelli è stato il simbolo del dialogo, del multiculturalismo, della musica che abbatte il pregiudizio, proprio in quella trasmissione. Grazie alla musica e quindi anche grazie a Davide. Orgogliosi.




Per cui, caro Davide, ce la paghi per averci fatto sorbire due ore di quella trasmissione. Ma siamo felici di averlo fatto, per assistere a una bella pagina di musica, arte e incontro di culture attraverso la musica.

P.s.: Davide... ma glielo hai spiegato a Del Debbio che non sei nè rom nè abruzzese?


per il video streaming della puntata.

(prima esibizione a 1h e 13minuti)





marzo 2017

Novità per le isole ecologiche




Dal Comune ci comunicano che da martedì 28 marzo  le isole ecologiche all’esterno del Punto Ecologico “Differentemente Point”, in Via Maresciallo Maggiore 3, saranno attive tutti i giorni, 24 ore su 24.

Tutti i cittadini possono accedere alle isole ecologiche esterne e al Differentemente Point utilizzando la tessera sanitaria del titolare dell’utenza Tari.


Si potranno conferire i rifiuti differenziati (carta/cartone, plastica, vetro e metallo/alluminio) senza alcuna ulteriore iscrizione e/o richiesta fatta al Comune. Per eventuali disservizi e/o segnalazioni è possibile inviare una mail a: n.lopez@ceglie.org o telefonare all’Ufficio Ambiente, tel. 0831/387266.

Ci auguriamo che possa servire per far aumentare la percentuale di differenziata che, come abbiamo visto qualche giorno fa, è ancora troppo bassa.




Intanto nel Consiglio comunale di giovedì prossimo, all'ordine del giorno ci saranno le nuove tariffe della Ta.Ri. 




marzo 2017

Commenti

Commenti