F F Tribuna Libera: Concerto

mercoledì 19 aprile 2017

Concerto









Ricevo e pubblico:

Doppio appuntamento con Caelium sabato 22 aprile (ore 11,00, lezione concerto per gli studenti delle scuole) e domenica 23 aprile (ore 20,00); si esibirà una formazione di giovani professionisti, l’ensemble di clarinetti “Mogavero” che prendono il nome dal musicista di origine francavillese Antonio Mogavero, vissuto nel 500’, con l’intento di promuovere e valorizzare il ruolo della musica nell’educazione e nel sociale. 





L’ensemble di clarinetti nasce grazie all’entusiasmo di sei clarinettisti che hanno voluto mettere insieme le molteplici e mature qualità professionali. Lo scopo che ha determinato la nascita del complesso è stato il desiderio di far conoscere e valorizzare uno strumento versatile come il clarinetto. Tale strumento, ad oggi, assume un ruolo d’importanza in tutti i generi dal classico al moderno, dal romantico al sacro, dal contemporaneo al jazzistico. Protagonista di vari ed esclusivi concerti nei teatri e nei castelli delle città pugliesi, l’ensemble ha affascinato per la compattezza del suono e omogeneità espressiva, proponendo un repertorio vasto e adatto a diversi tipi di platee. 

I componenti dell’Ensemble “Mogavero” sono Giovanni Di Lorenzo al clarinetto piccolo mib, Cosimo Spinelli, Giordano Muolo, Giacobbe Doria, e Caterina Santoro al clarinettosib, Antonio Saracino al clarinetto basso. Ogni componente svolge attività concertistica sia come solista che in varie formazioni da camera e orchestrali, collaborando con diverse enti ed associazioni del circuito nazionale. Sono altresì impegnati nel settore didattico in qualità di docenti di clarinetto presso i Licei Musicali e le Scuole Secondarie di 1°grado ad Indirizzo Musicale funzionanti nelle provincie di Brindisi, Lecce e Taranto. 

Nel concerto serale che passa dalle ore 19,00 alle ore 20,00, la guida all’ascolto sarà di Palmo Liuzzi.



Concerto

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti