F F Tribuna Libera: maggio 2016

martedì 31 maggio 2016

"A Cer' squagghj e a prucission nangi camìn ..."




Torna l'appuntamento con "Mitt Amor" - Viaggio nella Puglia più autentica", il video -format ideato da Lucrezia Argentiero e Mimma Cavallo






Ogni settimana si parte da un detto popolare per dare voce ai cegliesi con i loro aneddoti e considerazioni partendo dal detto in questione.





Questa settimana diciamo:

"A Cer' squagghj e a prucission nangi camìn".








Le puntate precedenti:

"Crist' dè li piscuett a ci nà li rosic'"













maggio 2016

MISSIONE COMPIUTA!




Sabato scorso avevamo ospitato l'intervento di una mamma che segnalava lo stato in cui versava da molto tempo il cortile di una scuola materna dove sono collocati i giochi dei bimbi. Clicca qui






Oggi, martedì, dopo l'intervento a a seguito della segnalazione, la situazione è nettamente migliorata.






Siamo soddisfatti.

Ci chiediamo: era necessario che intervenisse un blog?

(poi non dite che i blog non servono ...)





maggio 2016

CONFERENZA STAMPA



Ieri sera conferenza stampa del consigliere comunale di centrosinistra Pietro Mita.




Queste le sue dichiarazioni alla stampa (fonte: Il Quotidiano)


"Il mio è un giudizio assolutamente negativo su quella che è l'evoluzione dell'attività di gestione amministrativa di Caroli. Dopo appena un anno dalla vittoria con il 60% dei voti, la maggioranza è implosa e le motivazioni non si capiscono. L'unica cosa certa è che abbiamo un sindaco da record: due cambi di maggioranza in tre anni.

Sono contrario a qualsiasi tipo di rapporto con l'attuale sindaco e la sua maggioranza perchè per me vale il verdetto di un anno fa. Io rispetto il volere degli elettori e come me dovrebbero fare tutti quelli sconfitti alle elezioni,. La mia scelta è dovuta al fatto che il programma è opposto a quello di Caroli che invece ha portato all'aumento delle tasse e non ha rispettato la promessa di dare il Pug alla città entro un anno dall'elezione. Anzi, sembra essere stato il Pug a portare alla rottura con parte della maggioranza."

Lo stesso consigliere comunale ha poi sottolineato che la sentenza di risarcimento degli Lsu licenziati (clicca qui) porterà ad un debito fuori bilancio per il Comune e ha avvertito che ci sono questioni come la sicurezza e l'appalto della pubblica illuminazione, di cui il Consiglio comunale deve occuparsi con urgenza.



maggio 2016

lunedì 30 maggio 2016

Una chiacchierata su Ceglie Messapica nel video-salotto di "Julie"



Torniamo con molto piacere a parlare di Caterina Emili, scrittrice,  giornalista e inviata per quotidiani nazionali che, innamoratasi del nostro territorio, ha scelto di vivere per una buona parte dell'anno nella incantevole campagna cegliese. Negli ultimi anni ha scritto tre romanzi "L'autista delle slot", "L'innocenza di Tommasina" e, nel 2016, "Il ritrovamento dello zio bambino", ambientati tutti nella nostra città, Ceglie Messapica e che hanno tutti incontrato un grande successo di vendita attraverso Amazon.


Di quest'ultimo suo ultimo libro, un noir che ruota intorno ad una morte misteriosa, Caterina ne ha parlato in un'intervista per una rubrica letteraria ("Il salotto di Julie") per l'emittente Julie Italia Telelibera, emittente che copre tutta la Campania, il nord della Puglia e parte della Basilicata (la trovate anche su Sky).











Molto spazio, nel corso dell'intervista, viene riservato a Ceglie: i profumi e colori della nostra città e della nostra campagna, il meraviglioso entroterra, il dialetto dal suono duro da comprendere per chi non è del posto ma affascinante e antichissimo, che emerge anche attraverso i personaggi dei libri dell'autrice. 


Molti momenti della narrazione sono poi accompagnati da descrizioni gastronomiche legate al territorio. Interessante l'ultima parte dove Caterina ricorda come storicamente Ceglie avesse due caratteristiche: che cioè fosse un paese dove avesse sede un manicomio e che vedesse la presenza di una quantità consistente di case chiuse (sappiamo che storicamente è stato così) e trae la conclusione, forse solo apparentemente provocatoria ma in realtà ricca di amore e riconoscimento verso la nostra città e verso la sua gente:



"Sono convinta che il fatto che fosse una città piena di prostitute ha fatto in modo che fosse una città di grande umanità, di grande accoglimento del diverso e di curiosità  e non voglia di giudicare, ma di accettare tutti. Come un grande porto ... Una grande città che non ha il mare ma che è stata un grande porto".  




per vedere il video completo.



Noi ringraziamo Caterina per l'amore verso la nostra terra e la nostra comunità che non manca mai di dimostrare in ogni sua opera letteraria. Ormai sei, a tutti gli effetti, una cegliese anche tu. 




maggio 2016

Un successo la Festa degli Incontri






Diocesi di ORIA 

Presidenza Azione Cattolica Diocesana


COMUNICATO STAMPA



La FESTA DEGLI INCONTRI, appuntamento annuale della Azione Cattolica dei Ragazzi, da sempre rappresenta il momento formativo più importante dell’anno nel cammino della AC diocesana. Infatti, tutta Azione Cattolica è impegnata febbrilmente per molte settimane, in ciascuna Parrocchia e a livello diocesano, per preparare i ragazzi a questo scambio di esperienze e di fraternità tra le diverse comunità parrocchiali della Diocesi. Accade in tutta Italia e accade in particolare nella Diocesi di Oria, la cui singolarità è data dall’accavallarsi di due territori provinciali, Brindisi e Taranto, e quindi di culture e tradizioni diverse, ma certamente integrate e complementari.

Quest’anno è toccato a Ceglie Messapica ospitare il 28 maggio scorso più di cinquecento bambini, ragazzi, giovani, adulti, genitori e nonni, tutti accomunati dalla appartenenza alla grande famiglia di Azione Cattolica. La presenza rumorosa e gioiosa, soprattutto dei bambini impegnati in attività ludico-formative, ha coinvolto l’intera Città, prima incuriosita e poi partecipe di tanta amicizia e solidarietà reciproca! Tutto questo è stato possibile grazie alla ospitalità della Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica, che ringraziamo di cuore; in particolare il nostro sentito grazie va al Sindaco Luigi Caroli ed all’Assessore Mariangela Leporale.

Grazie all’opera di tanti Educatori, dell’Equipe ACR diocesana, dell’Equipe del Settore Giovani, dei Responsabili diocesani Antonio Martina e Elisa Cosma, degli Assistenti ed in particolare di Don Angelo Micocci, assistente ACR, abbiamo potuto regalare ai nostri bambini e ragazzi, un pomeriggio indimenticabile che sicuramente rappresenterà un caro ricordo e una tappa importante nel loro percorso di crescita.

Il nostro Vescovo non ha voluto far mancare la sua paterna benedizione e poiché era fisicamente impegnato nelle cresime a Francavilla Fontana, ci ha raggiunto con un video messaggio. E’ stato commovente vedere i bambini in particolare ascoltare in silenzio le parole di S.E. Mons. Vincenzo Pisanello ed applaudirlo forte nell’ingenuo tentativo di far giungere la loro voce sino alla vicina Città degli Imperiale.

A fine serata abbraccio collettivo e appuntamento per tutti al 2017, mentre in piazza Plebiscito si festeggiava il Palio vinto per questa edizione dalla ACR della Parrocchia Maria Immacolata MDP di Ceglie Messapica.


Oria 30 maggio 2016
Ufficio Stampa









maggio 2016

Comunicato di SEL








Ricevo e pubblico:

"IL RIBALTONE È NEI FATTI"

"La crisi amministrativa registratasi negli ultimi giorni, non può essere soltanto considerata come uno scontro politico tra alcuni consiglieri dell’attuale maggioranza ma bensì una crisi nata nella campagna elettorale di un anno fa in cui è stato sperperato tutto il bilancio comunale.

La mancanza di risorse economiche comunali ha prodotto un inevitabile scontro fra le varie anime interne alla maggioranza. Il sindaco, maggior responsabile della situazione  debitoria delle casse comunali, invece di affrontare e cercare di rimediare alle  sue scelte poco oculate, ha “semplicemente” rinviato ai prossimi anni la risoluzione di questo problema.

A questa crisi amministrativa si aggiunge la situazione di sofferenza economica in cui versa la città.  La cattiva gestione delle risorse pubbliche, ha portato il sindaco e la sua maggioranza ad un aumento delle tasse per cercare di rimpinguare le casse comunali, tutto questo non ha fatto altro che mettere in difficoltà famiglie e imprese che difficilmente riescono a sopravvivere.

Tale dichiarazione purtroppo trova riscontro negli ultimi dati pubblicati dalla Camera di Commercio di Brindisi dove il tasso di mortalità delle attività commerciali e artigianali, della nostra città assieme a Villa Castelli, è il più alto della provincia. Ci mancava la bozza del piano regolatore (PUG) per far degenerare la situazione e far scoppiare tutte le sue contraddizioni.


Noi riteniamo che i problemi di questa città siano in una fase di degenerazione e per evitare il declino socio-economico-culturale della città è indispensabile tornare ad occuparsi dei problemi e delle necessità di tutti".



Circolo Sinistra Ecologia Libertà 
"Peppino Impastato"
Ceglie Messapica




maggio 2016

Opposizione senza ambiguità







Il consigliere comunale di opposizione Pietro Mita ha convocato per questa sera, lunedì 30 maggio alle 19 presso l'Altergusto di via M.Maggiore, un incontro pubblico dal titolo "Buon compleanno, sindaco!", ad un anno dalle elezioni comunali.

Leggiamo nell'invito: "E' il tempo di far ricominciare a discutere pubblicamente i cittadini! 
A un anno esatto dall'elezione del sindaco Caroli molte promesse e molti impegni non sono stati mantenuti! Fondamentale sarà la presenza di tutti i cittadini liberi, del Comitato per la Trasparenza presieduto da Tommaso Argentiero, dei blogger,  dei partiti, delle associazioni, dei Rappresentanti Istituzionali. 
Unico requisito per partecipare è quello di essere ora, domani e fino alla fine della consiliatura,  all'OPPOSIZIONE. SENZA AMBIGUITA'! ".






maggio 2016

domenica 29 maggio 2016

La N.P. Ceglie vince il primo round



Prima gara finale:

La Nuova Pallacanestro Ceglie batte il Corato

60-46







(Grazie a Rocco Urso per le foto)












Appuntamento a Corato giovedì prossimo per la seconda gara.




maggio 2016

Uno su cinque


Lo abbiamo letto sul Quotidiano di questa mattina:

"Secondo voci insistenti, il primo cittadino dovrebbe sostituire (come assessore, ndr) solo Daniele Gioia, con cui non parla da mesi, con l'attuale consigliere Antonello Laveneziana". 




Ma veramente il "problema" era lui?







Su questa sostituzione potrebbe chiudersi nelle prossime ore l'accordo con l'ex opposizione di Democrazia Cegliese, dopo che la stessa Democrazia cegliese aveva "salvato" l'amministrazione nel corso del voto in Consiglio comunale su bilancio e rendiconto qualche giorno fa, vista l'assenza di quattro consiglieri di maggioranza.
Pochi giorni dopo il sindaco aveva revocato gli incarichi a tutti gli assessori, motivando il decreto con la necessità di "garantire una più celere e concreta prosecuzione del mandato amministrativo per il superiore interesse pubblico della nostra città". 

Se il problema (stando alle indiscrezioni di stampa) era dunque, a questo punto, solo l'assessorato di Gioia, perchè azzerare allora anche tutti gli altri che invece, pare, potrebbero essere addirittura riconfermati? Ci sfugge qualche passaggio logico di questo "gioco" politico. Ci fate sapere come stanno le cose?





maggio 2016

Ceglie Messapica su "Il Giornale"




Il sito de "Il Giornale", il noto quotidiano nazionale, dedica un servizio al turismo verso la Puglia che continua a crescere. Nell'articolo si cita anche la nostra Ceglie, in particolare il ristorante "Cibus" di Lillino Silibello.




"Se a Polignano siamo davanti ad un'abbazia, a Ceglie Messapica «Cibus» è un raffinato ristorante ricavato proprio tra le mura di un'ex convento, dove, anche qui, è la interpretazione moderna e di buon gusto della tradizione a trionfare nel ricco menù proposto di piatti e vini".



per l'articolo completo



maggio 2016

La Cripta di San Michele, a Ceglie Messapica





Sulla Community di Tribuna Libera su Facebook, l'avv. Rocco Suma lancia una proposta relativa  alla Cripta basiliana di San Michele.

per leggere e discuterne



maggio 2016

sabato 28 maggio 2016

Chiarimento nel Pd, Tutto il partito resta all'opposizione dell'Amministrazione Caroli


L'altro giorno c'era stato un comunicato del consigliere comunale PD Rocco Marrazza:


"Devo lamentare, per l'ennesima volta, la mancanca di sensibilità dei corrispondenti locali delle due testate (Gazzetta del Mezzogiorno e Quotidiano) che, per l'ennesima volta, non hanno sentito la necessità di conoscere il parere del capogruppo del PD in consiglio comunale. Come pure, a parere dello scrivente, l'atteggiamento tenuto dal segretario cittadino del mio partito, il dott. Piermassimo Chirulli, è quanto meno inopportuno in quanto, ancora una volta, ha deciso di intervenire pubblicamente senza condividere la sua opinione con il partito e con il sottoscritto.


L'azzeramento della giunta certifica il fallimento dell'amministrazione Caroli. Se in questa circostanza comunque il sindaco sente la necessità di ascoltare tutti i componenti del consiglio comunale, ritengo opportuno non esimermi dall'esprimere le mie considerazioni in merito. Pertanto quando sarò chiamato, ribadirò, come del resto ho sempre fatto in consiglio comunale, la mia contrarietà a questo modo di governare la città, la mia contrarietà all'aumento delle tasse, la mia contrarietà alle spese folli, la mia contrarietà nella gestione dell'ordine pubblico che è sempre stato un mio cavallo di battaglia.
Il Pd che io rappresento in Consiglio comunale resta all'opposizione dell'Amministrazione Caroli".

CAPOGRUPPO PD
Rocco Marrazza







Oggi la replica del segretario cittadino del Pd Piermassimo Chirulli:


"Caro Rocco Marrazza, il fatto che tu mi abbia richiamato personalmente mi impone di intervenire per precisare alcune cose.
Credo che sia ovvio che il segretario del PD rilasci delle dichiarazioni sulla crisi della maggioranza Caroli, posizione alla quale ha aderito - e lo ringrazio per questo - anche il segretario provinciale del PD Maurizio Bruno in un intervento pubblicato ieri sulla Gazzetta. 
La mia posizione, peraltro, era frutto dell’elaborazione collettiva degli organismi dirigenti del partito. Come ben sai, infatti, la scorsa settimana ho convocato un direttivo (del quale fai parte) proprio per discutere della situazione amministrativa. Tu non hai inteso partecipare alla riunione perché - così mi hai scritto - avevi impegni personali. 

Non devo certo essere io a difendere le corrispondenti della Gazzetta e del Quotidiano: la loro straordinaria professionalità parla per loro. A quanto mi risulta, però, sei stato cercato a lungo senza successo (tanto che mi hanno chiamato per chiedermi notizie di te) proprio per chiedere una tua dichiarazione.

Ciò che mi dispiace è che, forse per Tua inesperienza o perché mal consigliato, con il Tuo intervento involontariamente - ne sono certo -, nel momento di massima debolezza di Caroli, hai dato l’impressione che il principale partito di opposizione sia diviso (come prontamente hanno sottolineato alcuni nostri avversari), divisioni che, in realtà, nella sostanza non esistono. 

Mi fa piacere, infatti, rilevare che entrambi - e non poteva essere diversamente - abbiamo ribadito la ferma opposizione a Caroli e alla sua maggioranza. Sono certo, quindi, che la Tua opposizione in Consiglio comunale sarà ancora più incisiva e forte, incalzando su ogni questione il Sindaco e la sua Giunta. Il Partito continuerà a fare la sua parte fornendoTi supporto ed elaborazione condivisa, come abbiamo fatto per i precedenti Consigli comunali. 

Se il Sindaco intenderà fare le “consultazioni” come ha affermato, convocherò una riunione per decidere insieme cosa fare e la posizione del partito.
Sono certo che il piccolo equivoco sia superato - per me è certamente così - e che si possa insieme lavorare, innanzitutto per la Città e, in secondo luogo, per la crescita del Partito Democratico. 
Saluti cordiali"


Piermassimo Chirulli








Credo sia stato un chiarimento utile, anche se era noto che il partito Democratico cegliese era e resta alternativo all'attuale amministrazione di centrodestra guidata dal sindaco Luigi Caroli. 







maggio 2016

ARRIVA LA SFIDA CEGLIESE PIU' IMPORTANTE






NUOVA PALLACANESTRO CEGLIE: TUTTO PRONTO PER LA FINALE CONTRO CORATO!
Ci siamo, l'attesa è giunta ormai agli sgoccioli nella città messapica, tutto è finalmente pronto per l'inizio della serie di partite più importanti dell'anno per la Nuova Pallacanestro Ceglie, quelle sfide che valgono una stagione di lavoro intenso, passione e rinnovata voglia di rimettersi in gioco nonostante la cocente delusione dello scorso anno.

Ad un anno di distanza dalla finale di Monopoli la Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 ci riprova, questa volta però ancora più forte e compensavole di poter affrontare questa emozionante serie di partite con grande rabbia agonistica nata da un voglia incontrollabile di riscatto e rivincita dopo due anni costellati da successi su successi e record abbattuti.


Sono state ben 31 le vittorie agguantate complessivamente in questa stagione su 32 parite con la sola sfida di andata disputata sul parquet della diretta contendente Corato che ha regalato l'unico dispiacere stagionale alla corazzata gialloblu prontamente cancellato dalla "partita perfetta" disputata il 13 marzo a Ceglie che ha consegnato la vetta della classifica alla squadra di coach Motta che potrà ora godere in virtù di quell'indimenticabile successo che l'ha vista ribaltare la differenza punti negli scontri diretti del vantaggio del fattore campo in un'eventuale gara tre.

Fattore campo che sarà indubbiamente una componente aggiuntiva per la corazzata di Capitan Faggiano che, in una recente intervista rilasciata ai microfoni dell'associazione Mittaffet, ha chiamato a raccolta l'intera popolazione cegliese a sostenere la squadra per tornare tutti insieme in palcoscenici più importanti che la Città di Ceglie Messapica merita senza dubbio di calcare per quanto dimostrato fino ad oggi.

L'invito è rivolto a tutti, sportivi e non, domani è il grande giorno, l'imperativo è sempre quello: vietato mancare!
Appuntamento fissato a domani (Domenica 29 maggio 2016) presso il Palasport 2006 di Ceglie Messapica (BR) con l'inizio del match in programma alle ore 19:00; dirigeranno l'incontro i Signori Russo e D'Elia rispettivamente di Taranto (TA) e Grottaglie (TA).

La Società coglie l'occasione per ricordare che l'ingresso del pubblico locale avverrà alle ore 18:00 mentre quello del pubblico ospite prenderà il via alle ore 18:30 al fine di consentire una tranquilla affluenza nell'impianto.


Vito Giordano

Ufficio Stampa "Nuova Pallacanestro Ceglie 2001"










maggio 2016

Ritrovato uno smartphone



Ricevo una comunicazione del Comando della Polizia Municipale di Ceglie Messapica:

"Vi prego cortesemente di pubblicare le foto allegate di un cellulare samsung ritrovato la sera del 26 maggio vicino alla chiesa di San Lorenzo e consegnato in ufficio il giorno successivo alle ore 11.15. Il telefono lo abbiamo noi in custodia.
Cordialità"

f.to
IL COMANDANTE
CATALDO BELLANOVA






Il/la proprietario/a può contattare direttamente la Polizia Municipale.




maggio 2016

Chiusura dell'anno accademico





Questa sera alle 19, presso il Castello ducale, cerimonia di chiusura del 15° anno accademico dell'Unitre-Università della Terza età. Il presidente di Unitre, dott. Pietro Maggiore (in foto), relazionerà sulle attività svolte negli ultimi mesi. La serata sarà allietata dal coro dell'Università cegliese diretto dalla maestra Valentina Carriero. Infine ci sarà un concerto lirico dal titolo "Era de maggio" con il soprano Mariella Urso, il mezzosoprano Mariagrazia Pacifico, il tenore Daniele Carluccio e il maestro Roberto Corlianò al pianoforte.






maggio 2016

Non sarebbe il caso di dare una ripulitina all'erba?


Una mamma invia al blog alcune immagini, scattate due giorni fa,  
relative alla scuola materna di via Salerno.









Sollecitiamo un intervento, quanto prima, di chi ne ha competenza.

Non dovrebbe essere una cosa complicata tagliare l'erba. Facciamoli giocare serenamente questi bambini.




maggio 2016

Confronto e dialogo tra le religioni


Ieri sera presso il Castello si è tenuta la conferenza dell' Arcivescovo di Brindisi e Ostuni, mons. Domenico Caliandro, dal titolo "Confronto con nuove culture e nuove religioni".




L'appuntamento è stato organizzato dal Rotary Club, con la partecipazione del Lions Club e delle Parrocchie. 




Era presente VideoM Italia.
Qui sotto il video integrale.










maggio 2016

Donazione di sangue




Domenica 29 MAGGIO, dalle ore 8.30 alle ore 11.30, l'Avis Ceglie Messapica organizza la consueta raccolta presso l'ospedale. Vi ricordiamo che è preferibile fare una leggera colazione a base di thè, caffè e biscotti succhi mentre non è consentito assumere latte e derivati.
Vi ricordiamo di portare con voi la tessera AVIS, o in alternativa 2 foto formato tessera.









maggio 2016

venerdì 27 maggio 2016

Quando a Ceglie non c'erano internet, siti e blog ...


Sempre interessanti le pillole di storia cegliese che Michele Ciracì ci regala sulla sua pagina Facebook "Ceglie Storia". Oggi ci racconta brevemente di Giovanni Balsamo.






27 MAGGIO 1926: Viene nominato banditore pubblico Giovanni Balsamo, in sostituzione del padre, deceduto. Questo ruolo era previsto nella pianta organica del Comune. Il ruolo di banditore era fondamentale per l'epoca, per far conoscere alla popolazione notizie e pubblicizzare prodotti. Balsamo conserverà questa carica fino al pensionamento.




maggio 2016

Commenti

Commenti