F F Tribuna Libera: luglio 2014

giovedì 31 luglio 2014

La Coppa Messapica è salva





La buona notizia la leggiamo sul Nuovo Quotidiano di Puglia di questa mattina,
con un articolo di Maria Gioia.


SALVA LA COPPA MESSAPICA:
PARTE L'APPELLO AGLI SPONSOR


Quest'anno la tradizionale "Coppa Messapica", gara ciclistica riservata alle categorie Elite ed Under 23, organizzata a Ceglie dal gruppo Gsc "Orazio Lorusso" guidato da Pietro Stoppa, ha rischiato seriamente di non vedere la luce del sole. Ma finalmente è arrivata una buona notizia per tutti gli appassionati, che quasi non ci speravano più: la Coppa ci sarà, eccome. L'appuntamento è fissato per sabato 27 settembre e sono tante le novità in programma per questa edizione, annunciate da Stoppa in seguito all'incontro con alcuni rappresentanti dei Comuni della Valle d'Itria svoltosi in municipio.

"La 55esima Coppa Messapica-Giro della Valle d'Itria si svolgerà il 27 settembre - ha esordito il presidente del Gsc - Questa edizione esce un po' fuori dai canoni tradizionali. cambia il nome, perchè al momento è in fase di definizione il percorso che sarà rinnovato e coinvolgerà i comuni della Valle d'Itria dino a toccare Alberobello. La nostra proposta, relativa a gara e percorso, è stata accolta con interesse nel corso dell'incontro a cui hanno partecipato alcune delle amministrazioni comunali della zona. La Valle d'Itria rappresenta un'area che vanta numerosi praticanti e appassionati di ciclismo e una grande tradizione ciclistica, basti pensare a Martina Franca, Locorotondo, Cisternino, Fasano dove in passato si sono svolte gare molto importanti. E a queste città dobbiamo aggiungere Ostuni, dove si sono disputati ad esempio i mondiali del ciclismo nel 1976".

Il percorso è in via di definizione, quindi, mentre resterà pressochè invariato il numero dei chilometri che i ciclisti dovranno macinare per arrivare a Ceglie, dove restano i giri finali e il taglio del traguardo. Non mancherà il supporto del direttore organizzativo del gruppo sportivo, Donato Rapito, che segue la manifestazione da circa 40 anni e fa parte della commissione nazionale direttori di corsa FCI. "La Coppa - ha continuato Stoppa - non si terrà come sempre ad agosto, perchè ormai non ci sono più i termini tecnici per espletare l'iter organizzativo. La competizione ha rischiato di non svolgersi per via del grosso impegno organizzativo che comporta per tutti noi. In questi mesi siamo stati sollecitati dagli appassionati che chiedevano spiegazioni sull'assenza della Coppa dal cartellone di appuntamenti estivi e dall'Amministrazione comunale, che voleva continuare questa tradizione. E così abbiamo deciso di andare avanti, nonostante la grossa fatica richiesta per mettere su un evento di tale portata".

Il presidente del Gsc "Orazio  Lorusso" lancia anche un appello agli sponsor, perchè con la crisi economica è ancora più difficile resistere: "Ci farebbe piacere che la collaborazione di tutte le aziende che ci hanno sostenuto negli anni continuasse ad esserci, perchè la Coppa è una gara ciclistica che non appartiene a Stoppa o al Gsc "Lorusso", ma appartiene a tutti i cegliesi. E' il fiore all'occhiello dello sport di questa città. E sono pochi i Comuni che possono vantare una competizione come questa".





Il video dell'arrivo al traguardo di Nicola Gaffurini (team Delio Gallina) vincitore dell'edizione dell'edizione dell'anno scorso.







luglio 2014

Gualtiero Marchesi sceglie Ceglie Messapica come "satellite"






(dalla Gazzetta del Mezzogiorno)

CEGLIE MESSAPICA - Al via da oggi le iscrizioni per il primo Corso di Tecniche di Base di Cucina della scuola Alma che, fermo restando quello di Colorno (Parma), per la prima volta - ed in modo del tutto eccezionale – si terrà in una sede satellite in Puglia. La prestigiosa Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Colorno, il cui rettore è il Maestro Gualtiero Marchesi, ha scelto Ceglie Messapica, considerata la “capitale della gastronomia” di Puglia. Ospiterà il percorso di base, propedeutico al Corso Superiore di Cucina Italiana che continuerà invece ad avere come unica sede quella della Reggia di Colorno. Leggi tutto

Clicca qui per maggiori informazioni sul corso.



Intanto questa mattina la presentazione del Ceglie Food Festival alla stampa.


E nei giorni scorsi, presso il ristorante "La Fontanina", si è tenuto il "Blind tasting vino", prestigioso premio enologico. A contenderselo 60 vini pugliesi in rappresentanza di 30 etichette.
Il comunicato




Il servizio del TgNorba.







luglio 2014

Kee Marcello in concerto a Ceglie (video)


Musica ieri sera in piazza Plebiscito, con la seconda serata della  rassegna "Beat Music".
La prima parte della serata ha visto il concerto della band "Bolero".






Poi è stata la volta del mitico Kee Marcello, chitarrista della mitica band svedese "Europe" che negli anni 80-90 hanno scalato le classifiche musicali mondiali. Ecco il video dell'inizio del suo concerto di ieri.




Prima dell'inizio del concerto, la presentatrice racconta al pubblico che l'altro giorno a Kee Marcello e alla sua band sarebbero stati rubati tutti gli strumenti musicali e dunque se li sarebbero dovuti far prestare per poter suonare. Purtroppo tra i ricordi dell'Italia che il gruppo svedese porterà con sè ci sarà anche questo. 

Ad ogni modo, grande rock ieri sera in piazza.



luglio 2014

Oggi scade il termine per pagare



Scade oggi 31 luglio il termine per il pagamento dell'acconto della Tari (Tassa sui rifiuti). Entro oggi è possibile versare l'intera rata dell'acconto o la prima delle tre rate (le scadenze successive sono il 30 settembre e il 1 dicembre). 

il Comune non ha ancora approvato il regolamento sulla Tari e determinare le aliquote effettive del nuovo tributo. Gli importi che sono versati ora come acconto verranno poi considerati ai fini del pagamento dell'ultima rata (la quarta) da pagare entro il 31 dicembre, detraendo quindi eventualmente l’importo delle rate già versate.



E naturalmente, proprio oggi, ci sono problemi legati a lavori dell'Enel. All'ingresso dell'ufficio postale succursale nei pressi di Don Guanella c'è un cartello che avvisa che gli uffici apriranno alle 9.30. La foto è delle ore 9.58.








luglio 2014

Appuntamenti questa sera a Ceglie




Nuova serata di musica popolare anche questo giovedì a Villa Kailia, sulla via provinciale Ceglie.San Michele Salentino. Musica popolare con Piero Basamo (voce tamburello e percussioni),  Mario Faggiano (mandolino),  Francesco Faggiano (CHITARRA) e Davide Chiarelli (percussioni e tamburello).
Sarà possibile degustare, tra le altre cose, mozzarelle fatte al momento dal casaro Mimmo Elia.





Arcadia sonora alla Masseria Lo Jazzo
Musica balcanica con i "LAUTARI QUINTET".
ore 22, via Ferruzzo Casale.




Un musicista greco con il suo bouzuki, un friulano con la sua amata fisarmonica cromatica, un percussionista rumeno e le sue calde sonorità, un iraniano con i particolari e bellissimi strumenti della tradizione persiana, un veneto di origini pugliesi ai fiati e altro: questa è la formazione di “Musiche dal Mediterraneo & Balcani” nata in Veneto nel 2013 che riunisce musicisti con varie esperienze di musiche tradizionali e jazz, in un caleidoscopio di suoni e culture che si sfiorano e a volte si intrecciano tra loro…

CLAUDIU ALEXANDRU RIZA (Romania) batteria, cajon

PANAGIOTIS PATERITSAS (Grecia) bouzuki, chitarra, voce
PAOLO FORTE (Italia) fisarmonica cromatica
FUAD AMADHVAND (Iran) santur, daf
RENATO TAPINO (Italia) clarinetto, fiati etnici, voce





Royal Oak
ore 21, via Ceglie-Francavilla




Un concerto dei Libera nos a malo in compagnia di Federico Poggipollini (chitarrista ufficiale di Ligabue) e della Combriccola di Vasco con Claudio Golinelli,(bassista ufficiale di Vasco Rossi). Un evento emozionante durante il quale si rivivranno e balleranno tutti i più grandi successi dei due cantanti italiani accompagnati dal atmosfera unica. Apriranno la serata e "The Barbers".






E inoltre ...




Buona serata a Ceglie Messapica.





luglio 2014

mercoledì 30 luglio 2014

Chiesta la rimozione del Comandante dei Vigili urbani





Lo chiede Antonio Macchia, segretario generale della FP Cgil, con una lettera aperta inviata al Sindaco del Comune di Ceglie Messapica.

Il sottoscritto Antonio Macchia, in qualità di segretario generale della organizzazione sindacale della Funzione Pubblica CGIL Territoriale di Brindisi, lamenta che, nonostante le numerose irregolarità contenute nel Decreto sindacale n. 1 del 2 gennaio 2012, puntualmente denunciate dal sottoscritto, con propria nota del 22/02/2012, la S.V. non ha ancora provveduto alla revoca del predetto provvedimento sindacale. Sulla questione, la Corte Costituzionale (con sentenze n. 103 e n. 104 del 2007 e sentenza n. 161 del 2008) ha espresso un chiaro orientamento volto ad escludere l’esistenza di una “dirigenza di fiducia” (cfr. anche Corte dei Conti, Sezione Giur. – Lombardia, n. 165/2009). Clicca qui per leggere tutto.




luglio 2014

Il chitarrista degli Europe in concerto a Ceglie








Per quelli della mia generazione sono stati un mito.
Parliamo degli Europe, la band svedese che tra la seconda metà degli anni '80 e i primi del '90, conquistò le vette di tutte le classifiche discografiche d'Europa. 




(assolo di Kee Marcello al minuto 3.05)

Il chitarrista degli Europe, Kee Marcello, sarà in concerto a Ceglie questa sera alle 21.





E' l'unica tappa in Puglia del tour italiano della Kee Marcello Band. Oltre ad essere stato lo storico chitarrista degli Europe, Kee Marcello ha collaborato con grandi nomi della musica mondiale e ha inciso cinque album da solista (l’ultimo nel 2013). 







A dividere il palco con la rockstar ci sarà la band "Bolero". 
Il concerto si terrà in piazza Plebiscito e sarà completamente gratuito. 






L'evento è all'interno della quinta edizione della rassegna Beat Music che tra gli altri ospiti avrà Neil Murray.


Ne riparleremo.




luglio 2014

Prende fuoco l'auto di Sgarbi

L'auto di Sgarbi prende fuoco: slitta di 2 ore la presentazione del libro


auto sgarbi

Ci racconta tutto BrindisiReport

L'auto di Sgarbi prende fuoco: slitta di 2 ore la presentazione del libro


Disavventura per Vittorio Sgarbi. Il critico d'arte, notissimo volto della televisione, è arrivato con oltre due ore di ritardo a Ceglie Messapica, dove era atteso per la presentazione del suo ultimo libro, "Il punto di vista del cavallo - Caravaggio", poiché la sua auto, una Lancia Thesis, ha preso fuoco lungo la strada che collega Grottaglie a Villa Castelli Leggi tutto




Se ne parla anche sul sito del Corriere della Sera:







luglio 2014

martedì 29 luglio 2014

In bici di sera, per le vie di Ceglie




Ieri sera si è svolta "Fattela con noi", passeggiata serale in bicicletta (con crepes finale), organizzata da Bicilona-la Ciclofficina, e svoltasi per le vie di Ceglie. Ecco alcune immagini:

















"Crediamo in una mobilità diversa e sostenibile, un mezzo visto non solo dal punto di vista agonistico ma anche di mobilità alternativa. Questo rappresenta "Fattela con noi!", è possibile utilizzare una bicicletta per passare una serata tra amici? Secondo noi si e questa è la prova. Un ringraziamento speciale al Creperia ll Girone dei Golosi per aver creduto nel progetto.

Ci rivediamo tra 2 settimane per quello che sarà un appuntamento fisso. Buona pedalata :)".




luglio 2014

COMUNICATO





COMUNICATO DEL CENTROSINISTRA


"Dopo la “stangata” della TARES arriva il “colpo di grazia” della TASI.

Nel 2014 i Cegliesi pagheranno 1.300.000 euro di tasse in più ".


L' Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Caroli in questi giorni sta decidendo di incassare circa 1.300.000 di euro con l'applicazione della TASI.

Spendono allegramente 300mila euro per l'estate cegliese e poi “sfilano” dalle tasche dei cittadini 4 volte tanto.

E' oramai chiaro che questa somma serve al Sindaco e alla sua maggioranza per “mettere a posto” il bilancio, avendo speso negli ultimi 2 anni molto di più rispetto alle reali possibilità delle casse comunali.

Stanno decidendo di far pagare la TASI non solo sulla prima casa ma anche su tutti gli altri immobili, soprattutto sugli immobili utilizzati da imprese ed esercizi commerciali.

Tutte le attività commerciali presenti nella nostra città “grazie” alla TASI targata Caroli subiranno un altro colpo, ma non finisce qui, a Dicembre arriverà il conguaglio della TARI (la Tassa sui Rifiuti).

Qualcuno,sopravvissuto alla Tares, sarà costretto a chiudere bottega grazie alla Tasi.

Invitiamo tutti i Cegliesi a ribellarsi prima che sia troppo tardi.

Lo dicemmo lo scorso anno che dopo le feste sarebbero arrivate le tasse e cosi fu, quest'anno la maggioranza di centrodestra che amministra la città visto il silenzio dei cittadini ha deciso di replicare.

Dopo aver speso in 2 mesi circa 300mila euro in feste e festini, magari con il contorno di qualche rissa in piazza, la Giunta Caroli a Settembre presenterà il conto ai Cegliesi.

I Consiglieri Comunali del Centrosinistra hanno iniziato una battaglia per tentare di bloccare questa sciagurata decisione che porterà ulteriore miseria nella nostra comunità.

Il nostro intervento, da solo, non sarà sufficiente se non verrà accompagnato dalla mobilitazione e dalla protesta dei cittadini cegliesi che quotidianamente sono in lotta per sbarcare il lunario.

Ceglie M.ca lì 26/07/2014

I Consiglieri Comunali del Centrosinistra
Rocco Argentiero Tommaso Argentiero Donato Gianfreda Nicola Trinchera




luglio 2014

Oggi Ceglie Messapica è Beat







Il “Beat Music”, rassegna della musica anni 60/70/80 quest´anno per la 5^ edizione torna stasera a Ceglie Messapica (Br) in Piazza Plebiscito. Come di consueto, nella prima serata si esibiranno diverse band provenienti da Ceglie Messapica e zone limitrofe. Il “Beat Music” nacque nel 2010 con l’intento di riunire le band cegliesi anni ‘60, ‘70 e ‘80, mantenendo questo standards nelle prime due edizioni; Nelle ultime tre edizioni si è evoluto il senso di questa manifestazione, dando spazio alle giovani band in una serata dedicata a questo filone musicale. E' un evento organizzato e prodotto dall’etichetta discografica Alphard Record di Rocco Palazzo, con il patrocinio l’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica (Br).



luglio 2014

Presentazione Ceglie Food Festival





Degustazioni e didattica, grandi chefs cegliesi e chefs ospiti, veri prodotti tipici direttamente dalle masserie a km davvero 0, musica d’autore e tanto divertimento: tutto ciò racchiuso nel week end del 9 e 10 agosto. Ceglie Messapica, anche quest’anno, conferma la sua vocazione ad essere non solo “capitale della gastronomia pugliese” ma anche palcoscenico del gusto di livello internazionale dell’estate pugliese.
Il Ceglie Food Festival edizione 2014 sarà all’insegna del capire, conoscere, assaggiare e alla scoperta dei “segreti” dei guru della cucina italiana. Nelle piazzette dell’elegante borgo antico di Ceglie Messapica non mancherà la musica, a dare quell’ulteriore tocco di raffinatezza al percorso del gusto lungo circa un chilometro. 
Tra le novità segnaliamo la partecipazione della Mediterranean Cooking School Ceglie Messapica e l’Isola dei Bambini: uno spazio ad hoc per i più piccoli, perché se il cibo è medicina, allevando nel buono le nuove generazioni si investe in un futuro migliore.
Sono queste alcune delle anticipazioni del Ceglie Food Festival che verrà presentato a Brindisi, nella sala convegni della Camera di Commercio, giovedì 31 luglio alle ore 10.30. Parteciperanno:
• il presidente della Camera di Commercio Alfredo Malcarne
• il sindaco di Ceglie Messapica Luigi Caroli, gli assessori Angelo Palmisano (Turismo) e Pasquale Santoro (Attività Produttive)
• il direttore didattico della Med Cooking School chef Antonella Ricci.

(comunicato)






luglio 2014

lunedì 28 luglio 2014

"O a Ceglie, o nulla"



Nei giorni scorsi abbiamo parlato del rinnovo della proposta dello storico locale Michele Ciracì a donare il suo patrimonio librario (circa 50mila volumi e documenti) alla città e della contemporanea proposta di ospitare il tutto, se a Ceglie non fosse possibile, presentata dal Comune di Villa Castelli.

Oggi sul Quotidiano parla Angelo Colucci, che è tra i cegliesi che hanno donato libri, anche di grande valore, a questa biblioteca messa su da Ciracì in tanti anni. Colucci avrebbe mediato nei giorni scorsi tra il sindaco Luigi Caroli e Ciracì per evitare questo trasferimento a Villa Castelli. E annuncia:

"Ho avuto premura di parlare al sindaco Caroli e Ciracì che conosco da tempo. Ho detto a Michele che, se la biblioteca non resta qui, io gli chiederò di restituirmi tutto il materiale che gli ho dato". 

Colucci che anni fa è stato anche amministratore locale in un Lombardia, aggiunge: "Affrontai un caso simile da assessore. Un artista donò il suo patrimonio gratuitamente. Decidemmo di mettere a disposizione tre piani di un palazzo e fu un successo. Se a Ceglie si decide di creare una biblioteca deve funzionare davvero: con personale e attrezzature adeguate".



Aggiornamento

E MICHELE CIRACI' SCRIVE AL SINDACO




per leggere la lettera aperta.





luglio 2014

OK ... ma perchè?


OK ... l'avete inaugurato quasi un anno fa.




OK ... Non sappiamo quando sarà aperto.





Ma perchè dallo scorso settembre le luci rimangono accese
per tutta la sera e tutta la notte?






A cosa serve questo spreco?
















Il mistero continua ...




luglio 2014

domenica 27 luglio 2014

Per ricordare Claudio Leo






Biglietti in prevendita presso:

*Pasticceria-Cafè-Gelateria "LES FOLIES"
Largo Amendola, 2. - Ceglie Messapica

*ROYAL OAK - Ceglie Messapica 

Info e prenotazione tavoli: 339 6634266




luglio 2014

sabato 26 luglio 2014

Monica Levaggi all'Art Cafè





Domenica 27 luglio ore 20 presso Art Cafè a Ceglie Messapica, si terrà un incontro/aperitivo con la pittrice Monica Levaggi. Nell'occasione l'artista esporrà la propria collezione dal titolo "Illusioni nel Colore". L'artista espone opere su carta in acquerello e tecniche miste e opere su tela in acrilico e collage. L'ispirazione nasce da temi naturalistici per poi evolversi verso l'astratto. La ricerca e' sul colore, brillante e luminoso, sulle trasparenze e sull'illusione nel colore e nel segno. Numerose sono state le esposizioni in giro per il mondo, Florianopolis in Brasile, la galleria J.Tseliki di Londra, galleria Sable di Wimberly in Texas, e poi ancora Olanda, Spagna e naturalmente Italia.




luglio 2014

Pressing della polizia a Ceglie Messapica





Numeri importanti quelli ottenuti dalle forze di polizia in queste ore a Ceglie

Pressing della polizia sulle località turistiche: Ceglie passata al setaccio


Pressing della polizia sulle località turistiche: Ceglie passata al setaccio

Pressing della polizia sulle località turistiche:

 Ceglie passata al setaccio

A Ceglie Messapica i servizi erano cominciati già alcuni giorni fa. Obiettivo, scoraggiare i reati predatori nelle campagne e nel centro abitato, ma anche contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Leggi tutto



E anche i Carabinieri in azione nella città




Da cittadini ringraziamo le forze dell'ordine per il loro lavoro a tutela di noi cittadini.

Restiamo preoccupati per l'entità del consumo di sostanze stupefacenti nella nostra realtà. un trsite fenomeno ormai trasversale ai ceti sociali. Accanto alla meritoria azione repressiva è quanto mai urgente un'azione di informazione ed educazione soprattutto verso i più giovani da parte delle Istituzioni, in primis la scuola, e delle famiglie. 







luglio 2014

A Lecce e Bari in risciò


Su alcune testate nazionali come Repubblica si parla di "Veloservice", un originale servizio con cui i giovani in risciò portano crocieristi e turisti tra i vicoli del centro storico di Bari e Lecce, alla scoperta delle meraviglie di quie luoghi. 







Un'iniziativa nata e finanziata attraverso il bando regionale "Bollenti Spiriti" di qualche anno fa. Tra le ideatrici e animatrici del progetto c'ò la nostra concittadina Sonia Ligorio.






Ecco il video promozionale








Sonia era stata intervistata dalla Gazzetta del Mezzogiorno nello scorso settembre

A spasso nella Storia con Veloservice
Dal bando “Bollenti Spiriti” il progetto dei tour con i “risciò” nel centro cittadino



LECCE
Economico, ecologico e divertente. Quale sistema migliore per conoscere i segreti di Lecce, se non un “risciò” condotto da un'esperta guida turistica? Il modello orientale di trasporto – adottato ormai anche in tante metropoli europee – approda anche nel capoluogo con taglio del tutto nuovo per iniziativa di un gruppo di giovani di varia formazione universitaria il cui progetto si è inserito con successo nel bando regionale “Bollenti Spiriti” del 2008. Il servizio in questione si chiama "VeloService"  e organizza tour guidati in tutta la città. Nessuna fatica perchè a condurre i tre mezzi tuttora a disposizione sono altrettanti giovani ben allenati all'uso della bicicletta, pronti ad accompagnare i turisti tra monumenti, vicoli e piazzette del centro storico, offrendo loro tutte le informazioni storiche e artistiche sulla città.  

"Subito dopo il bando - spiega Sonia Ligorio, una delle ideatrici del progetto - il servizio è stato attivato a Bari. Poi, considerato che Lecce ha tutte le caratteristiche e gli spazi giusti, è stato portato anche qui dove lavoriamo da circa un mese. Oltre che con i normali turisti, abbiamo avuto delle bellissime esperienze anche con i disabili e i bambini".

Sonia tiene a precisare che non si tratta di un servizio taxi, che richiede tutt'altro tipo di licenza,  ma di un vero e proprio servizio di guida turistica. "Ci anima soprattutto l'amore per questa regione  - rivela Sonia - ed abbiamo cominciato ad avere rapporti con i gestori delle strutture, perchè è molto importante creare una rete. Vogliamo aprirci alla città, valutare nuove possibilità, contribuendo allo sviluppo dei servizi turistici". 



luglio 2014

Libri in circolo, a Ceglie


Contro il "caro-libri", in un momento di difficoltà economica per tante famiglie, la cartolibreria "Cartolandia" ha organizza con questo mercatino per vendere o acquistare libri usati.  da lunedì 28 luglio.





luglio 2014

venerdì 25 luglio 2014

Il Calvario di Ceglie tra i Giardini Storici pugliesi







Ci scrive l'arch. Francesco Urso

La Villa comunale di Ceglie Messapica è presente tra le ville e i giardini storici censiti e riconosciuti dal progetto "Giardini Storici Pubblici della Puglia" promosso e curato dall'Associazione Italia Nostra Onlus e cofinanziato dal Programma regionale delle Attività Culturali del triennio 2013/2015. 
Grazie al progetto è stato possibile riconoscere e certificare la valenza culturale della Villa comunale, meglio conosciuta come "Villa del Calvario", in quanto avente più di 50 anni e di autore non più vivente, dunque tutelata "Ope legis" in base all’art. 4 della ex L. 1497/39 e agli artt. 2 e 10 del D.lgs 42/2004. 
L'8 agosto alle ore 19:00, presso la Chiesa di San Demetrio, presenteremo al pubblico il progetto e i risultati raggiunti.  All'iniziativa prenderanno parte il curatore del progetto l'arch. Giacinto Giglio, lo storico cegliese Michele Ciracì e il sottoscritto arch. Paesaggista Francesco Urso (curatore della parte relativa alla Villa comunale di Ceglie). Porteranno i loro saluti il Sindaco rag. Luigi Caroli, la Presidente di Italia Nostra prof.sa Enza Rodio e il presidente della ProLoco, sig. Gianfranco Caroli".



Da ricordare che, lo scorso ottobre, il Comune ottenne un finanziamento Gal di 50mila euro per il recupero e la riqualificazione del Calvario. A questi vanno aggiunti gli 80mila euro stanziati nel 2009 dall'Amministrazione guidata da Pietro Federico e altri 15.309,62 euro provenienti da fondi raccolti da un comitato di cittadini sempre in quell'anno.




luglio 2014

La Ceglie che ci piace


Segnalo un nuovo appuntamento organizzato per domani dagli amici dell'Avis.





E' consentita una leggera colazione con the, caffè, spremuta, succhi di frutta, tutti preferibilmente non zuccherati. Non è ammessa la colazione con latte, cioccolato, yogurt, formaggio, brioches, biscotti. 



luglio 2014

giovedì 24 luglio 2014

Vittorio Sgarbi a Ceglie Messapica



Il critico d'arte ed ex parlamentare-sottosegretario del centrodestra sarà nella nostra città il prossimo 29 luglio, per un incontro organizzato da 72013 (associazione vicina a Forza Italia) per presentare il suo nuovo libro "Il punto di vista del cavallo".




Tutti possiamo immaginare che in realtà, anche per il luogo scelto (nel corso della serata verranno anche raccolte le firme sulla relativa petizione), l'incontro andrà verosimilmente a parare sulla questione degli orti periurbani adiacenti al Comune e su quella dell'anfiteatro che vede scontrarsi frontalmente da settimane le due anime della destra cegliese. 



Probabilmente il prof. Sgarbi avrà qualcosa da ridire anche sulla scelta, fatta a suo tempo, di costruire la sede del Comune proprio in una zona come il Monterrone. Chissà se gli spiegheranno anche che Ceglie è uno dei rari comuni italiani che non dispone di un Pug (piano urbanistico generale) visto che siamo fermi al programma di fabbricazione del 1969. Eravamo arrivati al traguardo nel 2010 ma il centrodestra (tutto) decise di azzerare il lavoro a pochissimi passi dal traguardo finale e ricominciare daccapo: nuovo incarico e nuovo progetto. Avevano promesso che entro massimo due anni sarebbe stato tutto pronto; sono passati 4 anni e mezzo e non s'è ancora visto niente. Ma questa è un'altra storia.


La seconda volta di Sgarbi
Non è infatti la prima venuta di Vittorio Sgarbi a Ceglie. Nel 1999 partecipò a un comizio in piazza Plebiscito, in occasione della vittoria del sindaco Pietro Magno. Piazza strapiena. Dal palco lanciò una dura critica (nel suo stile) alla "rosa dei venti" raffigurata nella pavimentazione di piazza Plebiscito e alla pubblica illuminazione (paragonata, se non erro, a dei "lumini da morto"). Applausi e poi passeggiata per le vie del centro storico.









luglio 2014

Ordine pubblico a Ceglie, Parla il Sindaco



''Ceglie Messapica (Br) – Piazza Plebiscito'' - Ceglie Messapica



Torniamo a parlare di sicurezza, in particolare dei fatti avvenuti sabato notte in piazza Plebiscito. Il neodeputato Nicola Ciracì nei giorni scorsi ha dichiarato di aver incontrato il Prefetto e il Questore di Brindisi i quali si sono impegnati ad affrontare il caso della sicurezza a Ceglie nella prossima riunione del comitato provinciale dell'ordine pubblico. Nel frattempo oggi, sul Nuovo Quotidiano di Puglia, il sindaco Luigi Caroli annuncia che saranno intensificati i controlli da parte dell'amministrazione e delle forze dell'ordine sul territorio. 



Ad una dichiarazione di guerra rispondo con una dichiarazione di guerra, perchè bisogna salvaguardare l'immagine della città e stare al fianco delle forze dell'ordine. Non va bene militarizzare né mi faccio intimidire da dei ragazzini. Il problema è che qui sono tutti paladini della giustizia ma la legge deve essere rispettata da tutti. Noi abbiamo fatto un investimento non da poco e non abbiamo chiesto nulla a nessuno”. 


Il sindaco poi se la prende con gli esercenti delle attività che operano in piazza Plebiscito e nel centro storico in generale, con una serie di critiche. 

Il rispetto delle regole passa anche dal pagare il suolo pubblico, dal non somministrare alcolici ai minori o a chi è ubriaco. Anche lì ci sono delle responsabilità. Io ho sempre avuto un range di tolleranza per cercare di venire incontro alle esigenze di tutti gli operatori, visti i tempi difficili: sto parlando, ad esempio, di quando abbiamo tollerato i tavolini fuori a maggio oppure della decisione di ristrutturare i bagni pubblici che sono stati adeguati anche ai disabili, proprio per aiutare i commercianti che ne avevano bisogno. Adesso ci saranno controlli meticolosi da parte mia, delle forze dell'ordine, della polizia municipale. E gli operatori commerciali devono prendere posizione. La responsabilità è del sindaco e delle forze dell'ordine? Va bene, però se hai visto cosa è accaduto, perchè non denunci? Ripeto: mi assumo io tutta la responsabilità. Ma dobbiamo avere coraggio, perchè possiamo fare un salto di qualità solo se tutti ci assumiamo le nostre responsabilità”.





Discutiamone.

*Invito come sempre (ma in particolare su questo argomento delicato) chi volesse commentare
senza firmarsi ad attenersi alle regole dell'educazione e del confronto civile. 





luglio 2014

Commenti

Commenti