F F Tribuna Libera: gennaio 2014

venerdì 31 gennaio 2014

Un giovane cegliese a "Ti lascio una canzone"



per rivedere il video della puntata
(dal minuto 52)



Ti lascio una canzone 2014

Un appuntamento da non perdere.
Torna il programma "Ti Lascio una canzone" edizione 2014, condotto da Antonella cleirici. Quarantadue giovanissimi concorrenti che da sabato 1 febbraio si sfideranno su Rai Uno interpretando i brani più noti della musica italiana. Tra loro un giovanissimo cegliese: Marco Epicoco. Leggi tutto
 




 In bocca al lupo.


gennaio 2014

Sei di Ceglie Messapica se ...





Un fenomeno virale  ("Sei di ... se ....") che sta spopolando su Facebook in tutta Italia e che ha per protagonista di ognuna di questa pagine una città. E' un gioco che è anche una sorta di memoria collettiva, raccolta di tradizioni, modi di dire dialettali, che fanno il tessuto di una comunità, piccola o grande che sia.
Anche Ceglie ha ora il suo gruppo dedicato  "Sei di Ceglie se ...".

Il sistema è semplice: ognuno completa la frase citando una situazione o un'usanza tipicamente locale, un modo di dire o un personaggio di una volta, un aneddoto o un'espressione ormai poco usata, creando, così, un mosaico di citazioni, una banca dati virtuale, che è anche una storia della città, quella che è stata e quella che è.

 





per accedere alla pagina

... e buon divertimento.





gennaio 2014

A sud




Insorgenti e brigante, 
tra la Murgia dei trulli e il Salento

Se ne è parlato ieri a Ceglie.




gennaio 2014

Un mese a Eataly con Antonella e Vinod

Al Fornello da Ricci, Eataly Bari Febbraio 2014




Dopo il grande successo ottenuto dal ristorante di “Peppe Zullo”, il ristorantino delle verdure di Eataly Bari cambierà veste, diventando per tutto il mese di febbraio, il ristorante pugliese “al fornello da Ricci” gestito dagli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar di Ceglie Messapica (BR) ... Continua qui




gennaio 2014

giovedì 30 gennaio 2014

Defibrillatore per l'Istituto Agostinelli


 Ricevo dall'amico avv. Rocco Suma, segretario Lions Club:

 


La somma per l'acquisto del defibrillatore da parte del Lion Club è stata raccolta a seguito di diverse iniziative svolte.



gennaio 2014

PUNTO ECOLOGICO: tutto da rifare






L'opposizione di centrosinistra chiede la revoca di due determine e la convocazione del Consiglio comunale per la modifica 
del relativo regolamento



per leggere tutto



gennaio 2014

Iniziativa dell'Azione Cattolica




Domani, 31 gennaio 2014, nell’ambito delle iniziative legate alla Settimana Sociale di Azione Cattolica, il Consiglio Parrocchiale di AC - Maria Immacolata MDP di Ceglie Messapica, ha organizzato un incontro dibattito sul tema: “Ambiente-Salute-Territorio: il caso Ceglie Messapica". 








Da troppo tempo nella Città di Ceglie Messapica si registra un incremento esponenziale di malattie gravi e spesso incurabili, neoplasia in particolare ma anche leucemie e patologie cardiovascolari severe, tanto da alimentare nella pubblica opinione allarme diffuso, rispetto alle cause di questa recrudescenza.
Azione Cattolica, da sempre impegnata sul versante sociale, ha inteso offrire a tutti, credenti e non credenti, una occasione per informarsi e per formarsi, nella convinzione che essere “azione” è il senso vero, oggi, di proclamarsi cristiano.
A dibattere sul tema scelto per la tavola rotonda saranno la dott.ssa Anna Maria D'Agnano, direttore del DAP di Brindisi di ARPA PUGLIA, che fornirà dati e cifre sulla situazione ambientale e sui principali rischi di inquinamento che corre il territorio cegliese; il dott. Domenico Galetta, Oncologo e Dirigente Medico presso IRCCS Giovanni Paolo II di Bari, che illustrerà la situazione dal punto di vista medico e clinico. Concluderà il dibattito l’intervento di Don Giacomo Lombardi, Parroco della Parrocchia "Maria Immacolata Madre della Divina Provvidenza" di Ceglie Messapica, il quale si soffermerà sulla responsabilità in capo a ciascuno nella tutela del creato, in particolare sull’impegno che ogni cristiano è chiamato ad esercitare in questo particolare momento della vita sociale.
I lavori, introdotti e presieduti da Corradino De Pascalis, presidente di AC parrocchiale, si svolgeranno con inizio alle ore 19,00, presso il salone parrocchiale sito in via Beato Luigi Guanella 1 a Ceglie Messapica (ex Istituto Don Guanella).

Ceglie Messapica, 30 gennaio 2014
Il Presidente parrocchiale AC
Corradino de Pascalis




gennaio 2014

Ieri sera a Ceglie Messapica


Ieri sera funerali di "Peppa Pig" in salsa messapica e in allegria, alla Sagra del maiale. Nonostante il freddo, c'è stata una bella condivisione di momenti di musica e ottima carne alla brace per l'appuntamento organizzato come ogni anno dall'associazione "Amici del Borgo antico". Mimmo Barletta ha documentato il tutto con foto e con un video.








gennaio 2014

Incontro culturale





gennaio 2014

mercoledì 29 gennaio 2014

ASSEGNO COMUNALE PER FAMIGLIE NUMEROSE



C'è tempo fino a venerdì 31 gennaio per presentare al Comune la domanda di assegno (2013) per famiglie numerose con almeno tre figli minorenni a carico. Clicca qui per i dettagli sul reddito richiesto  e per le modalità di richiesta del contributo.



gennaio 2014

Cannabis terapeutica




Consenso unanime del Consiglio regionale per la proposta di legge che disciplina le ''modalita' di erogazione dei farmaci e dei preparati galenici magistrali a base di cannabinoidi per finalita' terapeutiche''. Si tratta di una iniziativa legislativa presentata dal capogruppo di Sel, Michele Losappio in terza Commissione con la quale la Regione Puglia si allinea ad altre Regioni italiane e soprattutto recepisce una normativa nazionale, il decreto ministeriale della salute del 18 aprile 2007 che ha reso possibile sul territorio nazionale l'uso di alcuni derivati naturali o di sintesi dei cannabinoidi per la cosiddetta terapia del dolore su pazienti affetti da patologia cronica o da malattia terminale, come cura palliativa del dolore e di altre forme di disabilita' fisica e mentale. Il presidente della competente terza Commissione Dino Marino, ha sottolineato che nella nostra regione si sono svolte alcune esperienze operative di pratica sperimentale che hanno ottenuto apprezzabili positivi risultati. La legge e' composta di 7 articoli e si pone l'obiettivo di completare con uno strumento normativo questo percorso prevedendo e disciplinando anche la possibilita' di un ricorso extra-ospedaliero. Hanno espresso apprezzamento per l'approvazione all'unanimita' Michele Losappio e l'assessore alle politiche della salute, Elena Gentile che ha sottolineato l'importanza del ''diritto ad attraversare il tunnel del dolore beneficiando di strumenti utili per lenire le sofferenze''. Fonte



gennaio 2014

Condanne alla banda del bancomat



bancomat-sventrato


Prime condanne per i componenti della "banda del bancomat" arrestati lo scorso agosto mentre stavano per compiere l'ennesimo colpo a Monteiasi, dopo una serie di colpi in provincia di Taranto e Brindisi. Ieri al processo con rito abbreviato riferito proprio al tentato colpo nella cittadina in provincia di Taranto sono state inferte pene pesanti. Tra i condannati anche tre cegliesi. Leggi la notizia



gennaio 2014

martedì 28 gennaio 2014

Sagra del maiale a Ceglie Messapica


Mercoledì 29 gennaio

Largo Ognissanti, ore 18


"Sagra del maiale"





Ricevo dagli "Amici del Borgo antico":

Grazie all'indispensabile supporto e alla grande disponibilità della masseria Fragnite, che anche in questa occasione ha messo a disposizione i suoi maiali per la nostra sagra, siamo in grado di offrirvi sempre prodotti genuini e freschissimi. I maiali destinati agli eventi passati sono serviti per farne salumi. Per l'evento di domani ne sono stati macellati altri. "Provare per credere". Un saluto.




gennaio 2014

Il canarino più bello del mondo è ancora cegliese






Nuovo prestigioso riconoscimento per il cegliese Mimmo Argentiero al 62° campionato mondiale di Ornitologia che si è svolto a Bari la settimana scorsa.

Oltre alla riconferma del titolo mondiale nella categoria BRUNO PASTELLO ROSSO MOSAICO singolo con punti 94, si aggiunge anche l'oro nello stamm della stessa categoria con punti 374 (uno stamm è formato da 4 soggetti che, per le loro caratteristiche, devono essere quanto più simili possibile). A questi prestigiosi risultati si aggiungono tre piazzamenti d'argento:
stamm BRUNO GIALLO BRINATO punti 368,
singolo NERO PASTELLO ALA GRIGIA GIALLO MOSAICO punti 92,
singolo NERO PASTELLO ALA GRIGIA ROSSO INTENSO punti 92,
Infine  un onorevolissimo bronzo con un BRUNO GIALLO INTENSO punti 92.

Nell'edizione dell'anno scorso, svoltasi in Belgio, il nostro concittadino aveva conquistato un oro ed un bronzo con i suoi canarini.


Congratulazioni.




gennaio 2014

lunedì 27 gennaio 2014

TOMMASO ARGENTIERO SOLLECITA

           






Ricevo dal consigliere comunale di centrosinistra Tommaso Argentiero e pubblico:





   - Al Sindaco di Ceglie Messapica
                   Rag. Luigi Caroli

e p.c.      - Al Segretario Generale
                   
               - Al Presidente del Consiglio Comunale
                  Comune di Ceglie Messapica


              - Padre Agostino Zamperini rcj
             Postulazione Generale Rogazionisti
                Via Tuscolana, 167 
                00182 Roma
         
             - Padre Angelo Sardone rcj Congregazione Rogazionisti Centro-Sud
               Piazza G. Cesare, 13
               70124 Bari
              


 Oggetto: Sollecito per l’intitolazione di una strada a “Padre Pantaleone Palma”




Premesso che:
- il Consiglio Comunale di Ceglie Messapica in data 14.11.2013, con Delibera n. 73, approvava all’unanimità una Mozione che proponeva la denominazione di una Via pubblica della città  a Padre Pantaleone Palma.

Considerato che:
- la specifica competenza per dare corso al deliberato del Consiglio Comunale rientra tra le prerogative della Giunta Comunale;
- ad oggi, la Giunta Comunale non ha ritenuto di adottare l’atto amministrativo finalizzato a impegnare l’ufficio competente per dare seguito alla denominazione di una Via pubblica a “Padre Pantaleone Palma";
- in altri Comuni, anche a noi viciniori, sono in corso iniziative atte a ricordare e valorizzare la figura e le opere del nostro concittadino Padre Pantaleone Palma, pertanto diventa difficile trovare una seria e plausibile giustificazione sul ritardo da parte del Comune di Ceglie per portare a compimento l’impegno assunto.

Tutto ciò premesso e considerato,  
si sollecita il Sindaco e la Giunta Comunale di Ceglie Messapica a dare seguito alla volontà espressa dall’intero Consiglio Comunale di Ceglie Messapica per intitolare una pubblica Via a Padre Pantaleone Palma.

Ceglie Messapica   27.01.2014                             

                                                                                        Distinti saluti 

                                                                                   Tommaso Argentiero

                                                                                       Consigliere Comunale “Noi con Federico



gennaio 2014

CoeRenzi





Matteo Renzi ieri è stato chiaro: o si vota la riforma elettorale "Italicum" o il governo va a casa. Cioè, o il Parlamento, in primis il Pd, approva la riforma che vuole il pregiudicato Silvio Berlusconi (rigorosamente senza che gli elettori possano indicare preferenze, decidono tutto a Roma) oppure il Pd toglierà la fiducia al Governo guidato dal Pd Letta e si andrà a votare. Proprio come da tempo vorrebbe Silvio Berlusconi il quale al momento vede i sondaggi favorevoli.

Quando si dice l'uomo giusto al posto giusto al momento giusto. Altro che D'Alema ... Silvio, ma che vuoi di più?




Intanto Nunzia De Girolamo si è dimessa da ministro. E Pinuccio si preoccupa del suo futuro.






gennaio 2014

Giornata della Memoria




27 gennaio giorno della memoria 

Furono perseguitati poi deportati 
Il fumo si elevò, tra il suo vortice 
annaspava la cieca attesa 
Il gas asfissiò o forse era solo l’odore della morte
Il desiderio della morte era tale da volerla aspirare
per liberare il corpo che non gli apparteneva più

Per tutti abiti a tinta con su l’emblema
indice di appartenere a un’altra razza
individuava ciò che il carnefice non aveva
l’umanità, non riconosceva l’uomo e la ragione
erano i primi e sono i dopo, ognuno è prossimo

La retata dell’interiorità non s’acquieta
la sorte non giace al fianco degli oppressori
l’eco si propaga fino alle coscienze
sperando che il nome di ognuno non si cancella
tra false lapidi e ceneri cosparse
e sia il 27 gennaio il giorno della memoria
per non dimenticare la sospesa storia 


Antonio Conserva






In occasione della Giornata della Memoria, l'istituto di istruzione secondaria "Cataldo Agostinelli" di Ceglie ha organizzato per questa mattina presso il Teatro comunale lo spettacolo teatrale "Il Fuhrer dona una città agli ebrei" per la regia di Maurizio Cicolella. 

La scuola ha inoltre aderito anche quest'anno al progetto "Treno della Memoria". Nell'ambito di questo progetto, a febbraio un gruppo di studenti, accompagnati dal prof. Pasquale Varese, partirà in visita guidata ad Auschwitz.



  • Il testo di questo brano musicale è un pezzo del testo ebraico del Salmo 23 che le maestre ebree deportate nei campi di concentramento facevano cantare ai bambini. Il testo tradotto è il seguente: "Anche se andassi nella valle della morte non temerei male alcuno, perchè tu sei sempre con me. Perchè tu sei il mio appoggio, il posto più sicuro per me. Al tuo cospetto io mi sento tranquillo". 





gennaio 2014

domenica 26 gennaio 2014

Sagra rinviata





Foto edizione 2013


A causa delle condizioni meteo non proprio ottimali, la segra del maiale prevista per questa sera è stata rinviata. Appuntamento mercoledì prossimo 29 gennaio, sempre in largo Ognissanti, a Ceglie.






gennaio 2014

Intervista in radio




Ecco l'audio dell'Intervista a Damiano Faggiano, Vice Presidente dell'associazione sportiva dilettantistica "I Campioni di Domani", andata in onda il 21 gennaio scorso su RadioDara.
















gennaio 2014

SCOSSA DI TERREMOTO





Una scossa di terremoto di magnitudo 5,7 della scala Richter è stata registrata nel primo pomeriggio dai sismografi dell'Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV) con epicentro in Grecia, nell'Isola di Cefalonia. Una leggera scossa intorno alle 14.40 è stata avvertita per alcuni secondi anche in Puglia, Ceglie compresa, e nelle regioni meridionali.



gennaio 2014

Auto contro muretto a secco



Articolo pubblicato questa mattina dal "Nuovo Quotidiano di Puglia"


Sotto la pioggia e, quindi, con l'asfalto viscido, cerca di evitare un cane randagio investito dall'auto che lo precede, ma perde il controllo dell'auto e va a sbattere contro un muretto a secco. Tanta paura ma nessun ferito per una famiglia di Ceglie che , intorno a mezzogiorno, è incappata nel più classico dei sinistri. Per fortuna, considerando la violenza dell'impatto e i precedenti della strada provinciale Francavilla-Ceglie, privo di gravi conseguenze. All'interno dell'auto, una Seat Ibiza, marito, moglie e figlioletta, diretti a Mesagne passando, appunto, dalla Città degli Imperiali. Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli agenti del corpo di polizia municipale di Francavilla, il guidatore avrebbe cercato di evitare un cane, investito da un'latra auto solo qualche secondo prima. Ma il mezzo ha sbandato, finendo contro un muretto a secco. Sul posto, anche un'ambulanza del 118 che ha soccorso la famiglia. Rimasta fortunatamente illesa.



gennaio 2014

sabato 25 gennaio 2014

Settant'anni dopo





Questa mattina a Bari, con un convegno di studi, si è celebrato il 70esimo anniversario del primo congresso dei Comitati di liberazioni dal fascismo che si ritrovarono nel capoluogo della nostra regione proprio il 25 gennaio 1944. Il Tg Rai regionale ha dedicato all'evento un servizio che si apre con un'intervista al prof. Vitantonio Leuzzi, cegliese e direttore dell’Istituto di Storia dell’Italia Contemporanea e dell’Antifascismo


CLICCA QUI per il video
(E' il primo servizio)





gennaio 2014

Festa di Sant'Antonio Abate a Ceglie





Come ogni anno, domani (domenica) si svolgerà nel centro storico di Ceglie, precisamente in largo Ognissanti, la festa di Sant'Antonio Abate, giunta alla quinta edizione e organizzata dall'associazione "Amici del Borgo Antico". Doveva svolgersi domenica scorsa ma era stata rinviata a causa del maltempo.
La mattina alle ore 11 ci sarà la benedizione degli animali mentre alle 18 inizierà la "sagra del maiale" con la degustazione di carne e zuppe di maiale. 

Potremmo dire che, per i maialini, la mattina più che una benedizione ci sarà un'estrema unzione... 





 Battute a parte, La carne comunque è buona. 
Fateci un salto se potete.



Sempre a proposito della Festa e della sua storia, ricevo da Maurizio Semeraro, presidente dell'associazione "Amici del Borgo Antico" e pubblico:

Dal 2009 a Ceglie Messapica, l'Associazione "Amici del borgo antico" ha riscoperto dopo secoli di oblio e organizza in via Vitale e Largo Ognissanti la festa di Sant'Antonio Abate in Valle d'Itria "Sagra del maiale", con la benedizione degli animali, l'accensione dei falò e la degustazione di prodotti locali. Partito il conto alla rovescia in vista della invernale festa di Sant'Antonio Abate, amata dai cegliesi e dai tanti turisti provenienti dai paesi vicini. Un momento di incontro della comunità cittadina che ritrova nella festa organizzata dalla locale Associazione, con il patrocinio del Comune di Ceglie Messapica, la tradizione e le origini di un rito che si era perso da secoli.

Una riscoperta con riti suggestivi, che trova il culmine nell'accensione del falò in via Vitale e in Largo Ognissanti. Rituali che nascono dalle tante leggende legate al Santo, una delle quali vuole che Sant'Antonio Abate si recasse all'inferno per contendere al demonio le anime dei peccatori, un Santo, quindi, capace di dominare il fuoco e di curare le malattie e gli eritemi della pelle. Tra sacro e profano, tra storia e mito la 5 edizione si svolgerà domenica 19 gennaio 2014 e sicuramente richiamerà molti cegliesi e tanti cittadini provenienti dalle città vicine. L'Associazione anche quest'anno si augura che il fuoco e la musica popolare con il Gruppo Antico di Villa Castelli, che ha partecipato alla Notte della Taranta, riscaldi il cuore dei visitatori nella gelida serata.

Sarà anche il segnale d'inizio della festa di Carnevale e sarà rinnovato il patto con Sant'Antonio Abate a cui si chiederà, sembra un paradosso, di proteggere gli animali. A Ceglie Messapica, come in molte altre regioni italiane questa festa si confonde con la fede e nei labili confini di antichi riti pagani, il risultato: qualcosa di unico. Il 17 gennaio, festa del Santo protettore di tutti gli animali da cortile, era l'occasione per i contadini cegliesi per farli benedire, nelle vicinanze della chiesa dedicata al Santo, ubicata nel centro storico a ridosso della porta medievale detta della Porticella con l'accensione dei fuochi, retaggio, forse, delle feste del fuoco purificatore dell'antichità romana. Furono quasi sicuramente gli umili braccianti e contadini, ad eleggerlo tale perché vegliasse su ciò che avevano di più prezioso: il loro bestiame. 

Ceglie Messapica antico paese di origini agricole, lo amava e lo ama ancora oggi e lo ricorda con un rituale tramandato da secoli. L'origine di questa festa nella città messapica è da ricercarsi anche nelle miracolose guarigioni che si manifestavano durante le numerose epidemie che infestavano il territorio e la gente chiedeva grazie al Santo soprattutto per guarire quanti erano afflitti dall'Herpes Zoster, conosciuto anche come "fuoco di Sant'Antonio".Tutti coloro che hanno a che fare con questo male venivano, e lo sono tutt'ora, posti sotto la sua divina protezione. 

Un altra antica leggenda locale racconta che Sant'Antonio Abate, Sandanduene, apparve all'ingresso della porta medievale, detta la Porticella, per fronteggiare gli invasori, che volevano occupare la città, bloccati all'ingresso della Terra da palle di fuoco lanciate dal Santo. Per ringraziarlo del miracolo compiuto i cegliesi sacrificavano animali, in particolare i maiali e organizzavano pranzi e balli all'aperto e mentre il fuoco consumava la legna, i più giovani gettavano nel fuoco le richieste d'amore scritte al santo, affinché venissero esaudite. Giovani e anziani, uomini e donne, mamme e bambini, tutti la sera di domenica prossima 19 gennaio si incanteranno davanti alle bollenti fiamme del falò e insieme al fuoco e all'enorme graticola, chili e chili di salsicce e carne, una gustosa zuppa di maiale e un buon bicchiere di vino aiuteranno i tanti visitatori a mitigare la fredda serata.




Qui sotto potete riascoltare il canto popolare "Sant'Antonio", dedicato appunto a Sant'Antonio Abate.

Questa versione è eseguita da Giuseppe Gioia e gli Apulia Ensemble
con l'esibizione del m° Lello Lacenere al violino, ed è stata registrata qualche anno fa proprio in piazza Sant'Antonio a Ceglie.






gennaio 2014

venerdì 24 gennaio 2014

Campo sportivo e cooperativa, Rettifica



Un utente mi fa notare la singolarità di questo atto comunale pubblicato oggi



E' un Comune proprio avanti, non c'è che dire



E' la determina relativa al servizio di  apertura, chiusura e gestione dei locali del Campo Sportivo Comunale
E' stata rettificata con l'affidamento ala stessa cooperativa.









gennaio 2014

Tra i 20 biscotti più buoni d'Italia c'è quello cegliese





per leggere tutto






gennaio 2014

giovedì 23 gennaio 2014

Programmazione offerta formativa




Questa mattina la Giunta regionale ha deliberato il Piano regionale di dimensionamento scolastico e programmazione dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2014/2015.

Per quanto riguarda la nostra città, si autorizza il mantenimento dei sei indirizzi del Polo di Istruzione Secondaria Superiore Cegliese. Si autorizza l'attivazione dell’opzione “Prodotti dolciari artigianali e industriali” all’interno della già esistente articolazione “Enogastronomia” dell’indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera”. Non si autorizza l'attivazione del corso “Liceo Musicale e Coreutico – Sezione Coreutica” in quanto già presente a Mesagne.








gennaio 2014

Tasse tagliate, parola di amatissima amministrazione



Citando una canzone degli Stadio, sono proprio una "Generazione di fenomeni" ...





Ricevo dalla segreteria del sindaco il periodico comunicato auto-celebrativo dell'amatissima Amministrazione. Oggi vogliono convincerci che a Ceglie le tasse comunali attuali non sono molto alte.


A Ceglie Messapica i cittadini non pagheranno la mini IMU. Infatti l’Amministrazione Comunale non ha aumentato l’aliquota base sulla prima casa. Anzi ha diminuito detta aliquota dallo 0,4 allo 0,36%.
Questa scelta dell’Amministrazione Comunale ha consentito alla quasi totalità dei cittadini cegliesi di non sobbarcarsi l’imposta sulla prima casa. Inoltre, per quanto riguarda l’Imu, è bene ricordare che l’Amministrazione Comunale ha diminuito anche l’aliquota sulla seconda casa dallo 0,89 allo 0,88, con una conseguente diminuzione della stessa imposta.
IL SINDACO
Luigi Caroli





Hanno tagliato lo 0.01% di Imu sulle seconde case.
Pensate un po' ...!
Un'aliquota (0.88 per cento) che resta comunque tra le più alte d'Italia.








A proposito, domani 24 gennaio scade il termine per il versamento della TARES




Vogliamo parlare anche di questo?






gennaio 2014

mercoledì 22 gennaio 2014

Furto in masseria da 90mila euro



Furto in un'azienda agricola cegliese, Masseria Seppunisi, di Angela Bruno. I ladri, scavalcando la recinzione in metallo che circonda la proprietà, hanno portato via due trattori, un camion, una motosega e vari utensili per la raccolta delle olive. Sull'accaduto indagano i carabinieri della locale stazione Fonte

BrindisiReport parla di un ammontare della refurtiva superiore a 90mila euro.



gennaio 2014

Una risata ci salverà ...














gennaio 2014

martedì 21 gennaio 2014

I beneficiari del Fondo affitti, a Ceglie





Parliamo di sostegno agli affitti. E' stato pubblicato sul sito del Comune l'atto (link) che approva l’elenco dei cittadini ammessi all’assegnazione del contributo ad integrazione dei canoni di locazione per le abitazioni, relativamente all'anno 2011. Per la privacy, non troverete l'elenco dei beneficiari, che è invece depositato presso l’Ufficio Prestazioni Sociali, al Comune.


Scadrà invece alle 12 del 23 gennaio (giovedì) il termine per inviare le domande di contributo in riferimento all'annualità 2012. Clicca qui per il bando e la modulistica



gennaio 2014

POCO DISTANTE DA NOI




Tredicimila tonnellate di fanghi dragati dal porto di Taranto e smaltiti nelle campagne di Brindisi: eseguito oggi un nuovo maxi-sequestro dai carabinieri del Noe. Quei fanghi non solo nn sarebbero stati mai trattati, ma sarebbero stati anche mischiati con altri rifiuti. Leggi tutto



gennaio 2014

Ambiente, salute, territorio: tavola rotonda a Ceglie






gennaio 2014

SMEMORATI E FICCANASO





Nuovo appuntamento, domenica 26 gennaio alle ore 17.30, al Teatro Comunale.



L'Associazione Culturale Teatrale “Compagnia Burambò” presenta:
L'ELEFANTE SMEMORATO E LA PAPERA FICCANASO 
di e con Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli




Un vecchio elefante non riesce a dormire.
I brutti ricordi lo attanagliano.
Un giorno li soffia dentro alcuni palloncini rossi che volano via, lasciando l'elefante smemorato. Quand’ ecco entrare, o meglio “ficcarsi”, nella sua vita una papera che lo tempesta di domande a cui non riesce a rispondere. Papera Teresina è determinata, gli suggerisce di fare una passeggiata per riprendere contatto con il mondo. Il grosso animale parte all'avventura e senza saperlo, andrà incontro a quanto già capitato e dimenticato. Sarà difficile per lui difendersi dai pericoli, tanto da finire in una gabbia allo zoo. Scoprirà così che i ricordi sono necessari, belli e brutti, e conservarli può tornare utile nel bisogno. Teresina, ormai amica inseparabile, ha l'idea giusta al momento giusto.
Quale sarà? Certe cose si scoprono vivendo, altre sognando oppure andando a teatro. FONTE







gennaio 2014

Commenti

Commenti