F F Tribuna Libera: dicembre 2013

martedì 31 dicembre 2013

L'ultimo dell'anno a Ceglie Messapica







(foto: Francesco Salonna)



E inoltre,




Grande festa di capodanno all'Art Cafè,
con FABERguest voice from "Pineta" Milano Marittima



foto di Tommaso Perna.


Dopo la mezzanotte l'ingresso é libero.





dicembre 2013

lunedì 30 dicembre 2013

Concorso Poesia Religiosa, ecco i premiati


Ieri sera presso la parrocchia di San Lorenzo si è tenuta la premiazione per il concorso di poesia religiosa "Sarà chiamato Dio con noi". ll concorso prevedeva tre sezioni: scuola elementare e s.media, scuola superiore, e adulti. Tra le premiate, sono state ben cinque le poesie si studenti del Secondo Istituto Comprensivo Statale Ceglie Messapica - Scuola Secondaria di Primo Grado "Leonardo da Vinci". Complimenti a tutti.



I partecipanti della scuola Vinci






Miriam D'Amico 1°premio (ex aequo) - 2B Vinci





Luca Pastore 1° premio (ex aequo) - Vinci.




Sara Loparco 2° premio ex aequo - 1E Vinci





Emiliana Cavallo, 2 premio ex aequo - 1E Vinci





 Thomas Gallone e Domenico Antico 3° posto- 1A - Vinci.




Alcuni dei premiati in tutte le categorie, insieme alle prof.sse Marica Maggiore e Patrizia Urso e ad alcuni rappresentanti delle Istituzioni intervenuti.






E questa è la poesia di Miriam, prima classificata:


I miei Auguri a tutto il mondo!

Buon Natale
A chi amore non ha
E invece a chi tutto dà.

Buon Natale
A chi del bene fa
E a chi ormai paura non ha.

Buon Natale
A grandi e piccini
Che ogni anno
il loro cuore sanno aprire
e si scambiano e auguri e pacchettini.

I miei Auguri arrivino a tutto il mondo
Perché son convinta
Che questa festa davvero speciale
Tutti, ma davvero tutti
Deve cambiare. 




dicembre 2013

domenica 29 dicembre 2013

UN EURO A CITTADINO


Ieri AhiCeglie ci aveva documentato le scritte comparse su alcuni muri della nostra città



Il tema era quello dei tumori, con alcune frasi molto dure. Premettendo che imbrattare i muri non è mai una cosa da elogiare perchè i messaggi, anche e soprattutto quando sono forti, hanno altri canali e strumenti per essere veicolati e trasmessi, c'è da dire che il contenuto non può assolutamente  passare in secondo piano.

Quello del cancro è un dramma che ha attraversato e attraversa purtroppo tante famiglie della nostra comunità. Fino a portare a sfoghi forti come quello di cui stiamo parlando. Prontamente le scritte sono state occultate con una passata di bianco, con una velocità che in altre occasioni fatichiamo a ricordare. 




Ma aver cancellato il grido, non cancella il problema. 
Ma, si dirà, cosa si può fare? 

Noi una proposta l'abbiamo lanciata tempo fa, inascoltati. Come gruppo di cittadini "In Movimento" avevamo chiesto che il Comune di Ceglie mantenesse l'impegno assunto di finanziare la sua quota per il Registro Tumori in provincia di Brindisi. Il Registro è una struttura impegnata nella raccolta ed analisi, a scopo di studio e di ricerca, delle informazioni e dei dati relativi ai casi di neoplasie che hanno colpito i residenti in un determinato territorio. Ad oggi, dopo 5 mesi da questa richiesta, non è accaduto niente. CLICCA QUI oppure QUI o anche QUI.

La quota ammonterebbe a circa 20mila euro. UN EURO A CITTADINO.





Questo euro a cittadino non è stato stanziato.

In compenso per gli spettacoli delle festività natalizie sono stati previsti 80mila euro.
Quattro volte tanto.

Per il resto (compreso il Registro), forse non sono stati trovati soldi.



Profonda tristezza.




dicembre 2013

Appuntamenti domenicali a Ceglie Messapica


Dal sito "CeglieTurismo"




ATTENZIONE: come ha giustamente evidenziato il blogger Stefano Menga, il sito comunale "Ceglie Turismo" (da cui è estratto l'elenco degli appuntamenti di oggi) contiene un errore. Lo spettacolo a teatro è alle ore 19, invece che alle 20.30. 


Si fa notare che anche lo spettacolo dei "Salento Funk Orchestra" è stato spostato al 5 gennaio prossimo.

Questo gruppo l'abbiamo già visto lo scorso settembre, 
sempre con la "Ghironda", nel centro storico a Ceglie. Molto bravi.






E dalle 16 alle 21 è sempre possibile visitare 
le nostre bellissime Grotte di Montevicoli.









dicembre 2013

sabato 28 dicembre 2013

E il Comune ci fa vedere le stelle






Sabato 28 e Domenica 29 Dicembre presso l'Atrio del Municipio, ci sarà "Il planetario", uno spettacolo Astronomico e osservazione della volta celeste con il telescopio dalle ore 18:00 alle 22:00. 

Diciamo che tanti cegliesi, in particolar modo i titolari di attività commerciali e i residenti delle campagne, le stelle le hanno già viste abbondantemente al momento dell'apertura dei bollettini della Tares. 

A tal proposito, resta ancora da capire perchè la Tares riferita utenze domestiche non servite dal “porta a porta” (che in campagna sono la maggior parte) sia stata calcolata al 100% e non al 40%. Questa riduzione era espressamente prevista dal relativo regolamento ma solo noi blogger l'abbiamo evidenziato Qualche settimana fa. Perchè il Comune su questo non ha condotto la dovuta campagna informativa verso i cittadini, spiegando loro dall'inizio come funzionasse il sistema delle detrazioni? Perchè abbiamo dovuto farlo noi blogger

E come mai, come sempre i blog hanno rilevato, è stato comunicato ai cittadini cegliesi, con ben 10 giorni di ritardo, che il termine per pagare la Tares era stato prorogato (Link) dal 31 dicembre al 24 gennaio? Si sarebbero limitate le incredibili file di cittadini delle scorse settimane. Il Comune ha pubblicato il comunicato soltanto il 23 dicembre (Clicca qui)

Appunto: perchè?


Clicca qui per i post precedenti






_____________________________


Cambiamo argomento



I muri parlano ....

L'hanno scritto proprio davanti alle finestre del Comune


CLICCA QUI








dicembre 2013

Riparte il futuro, in piazza Plebiscito


foto di Presidio Libera•mente Ceglie Messapica.



Domani sera (sabato 28 dicembre) il presidio Libera di Ceglie Messapica
sarà in piazza Plebiscito, dalle 18 alle 21, per:

raccolta firme per la Campagna Riparte il Futuro (http://www.riparteilfuturo.it/)
- divulgazione delle campagne di LIBERA
- vendita dei prodotti di LIBERA
- ricevere proposte sul Presidio Libera•mente Ceglie Messapica



Il video di presentazione dello scorso 9 novembre Clicca qui



dicembre 2013

venerdì 27 dicembre 2013

Ultimo giorno di Ghironda a Ceglie Messapica





Ghironda Winter Festival 2013
Anthony Morgan & The Inspiration Choir of Harlem
Sabato 28 dicembre (ore 20.30)
Chiesa Madre di Ceglie Messapica (Br)



Il Ghironda Winter Festival chiude la settima edizione nella Chiesa Madre di Ceglie Messapica, sabato 28 dicembre, alle ore 20.30 (ingresso libero), ma idealmente si sposta ad Harlem, cuore pulsante della New York afro-americana, da dove arriva Anthony Morgan, che per il suo Inspiration Choir ha selezionato alcune voci uniche della Grande Mela. Continua qui







dicembre 2013

Contributi per gli affitti, a Ceglie








Parliamo di contributi comunali per gli affitti. E' stato pubblicato sul sito del Comune il bando per la concessione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione per le abitazioni. I contributi, assegnati dalla Regione Puglia (la quota stanziata dallo Stato è stata per quest'anno 0) ai Comuni (tra cui Ceglie), sono rivolti  alle famiglie in grave difficoltà abitativa, con particolare riferimento agli inquilini morosi incolpevoli (cioè a quelle persone che non riescono economicamente a pagare l'affitto della propria casa).

Cliccando qui trovate il bando con tutti i requisiti richiesti, il modello di domanda  da compilare e quello per l'autocertificazione.

Le domande di partecipazione con tutta la documentazione richiesta devono pervenire entro le ore 12,00 del giorno 23 gennaio 2014 presso l’ufficio Protocollo del Comune di Ceglie Messapica - Via E. De Nicola n. 2




dicembre 2013

Cambia il libro, a Ceglie





Sabato 28 e Domenica 29 dicembre, dalle 17:00 alle 19:00. Possibilità di Baratto libri e testi generi vari, possibilità di donazioni. Presso la pinacoteca comunale "Emilio Notte".


REGOLAMENTO:
Porta un libro e cambialo con un altro libro. (Libri da leggere, narrativa, romanzi, raccolte poetiche, saggi, racconti, non saranno accettati manuali o libri scolastici) 
Negli incontri successivi si potranno riportare indietro i libri presi e cambiarli con altri, oppure partecipare con nuovi testi.
I libri dovranno essere in buono stato, del tutto leggibili, non dovranno avere parti mancanti, dovranno avere integra la copertina. 
Non saranno accettati testi usurati o con tracce di umidità o muffa.
Chiunque volesse fare una donazione di più libri potrà farlo. 
I testi saranno soggetti a una preventiva valutazione prima di essere accettati.





dicembre 2013

Soliti ignoti a Ceglie Messapica




I ladri non conoscono festa, a Ceglie. Nelle ultime ore è stato denunciato un furto di soldi e oggetti di valore in una villa poco distante dal centro urbano: i proprietari si erano allontanati per far visita a loro parenti. E' stata sporta denuncia e sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri.

Sul Quotidiano leggiamo inoltre che, sempre in queste giornate di festa, altri furti sarebbero stati compiuti in tre abitazioni di campagna residenze estive di cegliesi. Sarebbero stati rubati solo generi alimentari: olio, tonno in scatola, pomodori pelati e verdure sott'olio. I proprietari non avrebbero presentato denuncia al riguardo.






dicembre 2013

Incontro politico


Per domani sera i gruppi dell'opposizione di centrosinistra in Consiglio comunale (Pd, Sel e Noi con Federico) hanno organizzato un incontro pubblico per discutere della Tares comunale, (Clicca quicontinuando a chiedere la rateizzazione degli importi dovuti dai cittadini. 
Intanto il prossimo 3 gennaio la conferenza dei capigruppo fisserà il Consiglio comunale in cui discutere la mozione di sfiducia al sindaco presentata dalla sinistra e sostenuta anche da Forza Italia e DC.



dicembre 2013

giovedì 26 dicembre 2013

SANGUE



L'AVIS di Ceglie Messapica  organizza
  per domenica 29 dicembre 2013
  LA GIORNATA DEL DONATORE



Gli interessati possono presentarsi presso i locali dell'ospedale di Ceglie dalle ore 8:00 alle ore 11:30.

Per l'occasione i donatori riceveranno il calendario 2014 "Una goccia per la vita", progetto realizzato da AVIS sezione di Ceglie Messapica con la collaborazione degli alunni della scuola primaria del I° e II° Istituto Comprensivo di Ceglie Messapica

E' consentita una leggera colazione con thè, caffè, spremuta, succhi di frutta (tutti preferibilmente non zuccherati). Non è ammessa la colazione con latte, cioccolato, yogurt, formaggio, brioches, biscotti.




dicembre 2013

Tra presepe e discoteca a Ceglie

Gli appuntamenti natalizi di oggi,
nell'ambito del programma costatoci 80mila euro. 








Presepe Vivente
presso la Chiesa di San Lorenzo, dalle 19 alle  22, a cura della Parrocchia e di Ceglie nel cuore.




Discoteca silenziosa
in piazza Plebiscito, a cura degli esercenti della piazza, ore 22.











dicembre 2013

mercoledì 25 dicembre 2013

QUESTA SERA A CEGLIE MESSAPICA








TOMMASO PERNA PRESENTA:






Questa sera all'Art Cafè Ceglie. 

Guest dj Flavio Kirilli

live percussion Pasquale Angelini percussionista di Ennio Morricone . 
Grande show nella notte più magica dell'anno. 
Start ore 23.30





L'articolo pubblicato ieri sulla Gazzetta del Mezzogiorno





dicembre 2013

martedì 24 dicembre 2013

Buon Natale






L'augurio a tutti voi di un Santo Natale di pace e serenità.


Francesco





dicembre 2013

Santa Messa a lume di candela, a Ceglie






L'appuntamento è per le 20.30 nella chiesa di Sant'Anna, nell’omonima strada del centro storico di Ceglie Messapica. Clicca qui per leggere tutto

Sul diavoletto (nonostante la contraddizione semantica, visto l'argomento religioso) 
trovate le letture. Link




dicembre 2013

Grafici e Tares a Ceglie




La notizia ce la dà Mimmo Barletta:

SCADENZA DELLA TARES A CEGLIE RINVIATA

(con 12 giorni di ritardo)




___________________________________-


Pare che l'Amministrazione stia distribuendo nella città un volantino per chiarire alcuni dettagli relativi all'amatissima Tares.

Al riguardo riporto una interessante considerazione del consigliere comunale
di opposizione Tommaso Argentiero.







dicembre 2013

SFIDUCIANTI





I casi della vita e della politica. 
Ricapitolando: il Pdl tre anni e mezzo fa candidava Luigi Caroli a sindaco e vinceva le elezioni. Fino a maggio scorso il centrodestra approvava e sosteneva senza fiatare ogni atto dell'Amministrazione mentre la sinistra e l'Udc facevano opposizione intransigente su tutto. Improvvisamente a maggio il sindaco (i motivi specifici non sono ancora ufficialmente noti) caccia la corrente ciraciana dalla sua Giunta e in maggioranza entra l'Udc che, da un giorno all'altro, diventa la “guardia del corpo” politica dell'amministrazione caroliana pur senza chiedere assessori e giurando fedeltà per sette anni. Nel frattempo quasi tutta l'UDC confluisce nel nuovo partitino di centrodestra con gli alfaniani ex berlusconiani. Il Pdl (ritornato Forza Italia) va all'opposizione, inizia un'opposizione durissima al suo ex massimo esponente istituzionale, e in queste ore si accorda con la sinistra per presentare insieme una mozione di sfiducia contro l'amministrazione, senza essere certi di avere i numeri in Consiglio per farla passare. Chi l'avrebbe mai detto? Doppio ribaltino in salsa messapica. E i cittadini, già alle prese con le tasse di fine anno, cominciano davvero a non capire più dove stia andando la politica. Anche a Ceglie. 








dicembre 2013

lunedì 23 dicembre 2013

Presepe artistico alle Grotte di Montevicoli





Ieri pomeriggio a Ceglie c'è stata l'apertura ufficiale delle Grotte di Montevicoli con la Benedizione del Presepe artistico esposto all'interno. Sarà possibile visitarlo fino al 6 gennaio, dalle 17 alle 20 (giorni feriali) e dalle 16 alle 21 (nei giorni festivi). 
A cura dell'Archeoclub di Ceglie Messapica e dell'associazione Speleocem, con il patrocinio del Comune. Per info: 338-5968209 e 333-5719683.






dicembre 2013

E la Forza Italia cegliese brucò ...






Ricevo e pubblico questo comunicato/favoletta della Forza Italia cegliese.
La notizia è che i berlusconiani cegliesi firmeranno la mozione di sfiducia dell'altra opposizione, quella di sinistra. Basterà per sfiduciare l'amministrazione amatissima?



Era Cegliestate e la cicala oziava sdraiata sopra una foglia di via De Nicola godendosi i bei concerti di Capossela, degli Stadio e della Molinari, beandosi dei tanti turisti occasionali che in quelle sere approfittavano della bontà degli abitanti del bosco messapico che offrivano il tutto aggratis.
Che bella amministrazione! - pensava fra sé la cicala - , anche se ho fatto il ribaltino e nessuno ci ha votati tutti diranno che siamo bravi!" e guardava con commiserazione i bruchi azzurri  che aveva tradito e le formiche oppositrici  che si affaticavano sotto il sole  a contare le fatture per ben 390.000 euri che gli abitanti del bosco avrebbero dovuto pagare da lì a qualche mese.
Smetti di fare opposizione! - disse infine la cicala al ghiro uddiccino  - e vieni a divertirti con me". Ma il saggio Piccoli delle formiche disse al ghiro di non ascoltare i cattivi consigli della cicala e di continuare a fare opposizione, ma non venne ascoltato. Troppo forte era il richiamo per il ghiro abituato a saltare da uno Scalone  all'altro.
Mentre il vento d'autunno faceva cadere le ultime foglie, la cicala continuava a cantare e spese altri 100.000 euri per Natale in città, costruì 10 inutili casette in Piazza , assunse 27 interinali , regalò un rifugio al giovane animaletto detto "lo veneziano" e continuò a dare appalti alla cooperativa , mentre gli abitanti del bosco iniziavano a contare i propri risparmi per pagare la TARES delle proprie tane e formicai.
 Giunse l'inverno e la cicala non aveva più soldi nei capitoli, né gasolio per riparare  dal freddo le scuole.
"Quanto sono stata incosciente! - si rimproverava la cicala - perché non ho raccolto le provviste per l'inverno come le formiche, non ho fatto neanche un'assicurazione?", ma oramai era troppo tardi e serviva un'idea e quindi riunì tutti gli animali che avevano cantato e ballato con lei per l'intero anno. Intervenne per la prima volta il Ricci-o di cui nessuno aveva mai sentito la voce, poi il ghiro, poi il cappone, poi i san-tori e tutti in coro decisero, aumentiamo le tasse tanto sono tutti storditi dai canti e balli, nessuno si lamenterà e poi licenziamo tutti i lavoratori precari del bosco che non sono nostri amici.
La cicala andò in televisione ma nessuno lo vide , fece pubblicare dal veneziano il Messapo, ma nessuno gli credette,  perchè intanto la TARES era arrivata in tutti i formicai  e le tane con aumenti vertiginosi. Persione Diogene rimase senza petrolio per la lanterna e  "Lo Spicchio" denunciò il tutto alla stampa.
I bruchi azzurri pubblicarono le carte che dimostravano  che nei boschi di Ostuni e Locorotondo nessuno aveva pagato la TARES. 
La cicala aveva perso ogni credibilità, dopo aver tradito i suoi amici e tassato tutti gli animali
Le Formiche  rosse si riunirono insieme ai bruchi azzurri  e decisero di firmare per la prima volta insieme la Mozione di Sfiducia !
!La cosa ebbe gran eco nel bosco del diavoletto e per la cicala fu l'inizio della fine e poco dopo venne abbandonata su Facebook anche dal ghiro………………………………………………………………………………………………………… ecc.ecc.
MORALE :I vecchi saggi del bosco dicevano "ARRIP ZAMPUGNE PI QUAN ABBISUGN".Non si deve consumare tutto quello che si ha nel bilancio, ma mettere da parte per quando ce n'è bisogno, soprattutto perchè i soldi sono degli abitanti del bosco e non della cicala. Ma questa cosa poteva capirla solo chi aveva esperienza di gestione del bosco e non certo chi messosi una coppola in testa pensava di essere come disse il ghiro " più dritto degli altri" ma in realtà era solo INCAPACE.

I bruchi azzurri



Diogene ringrazia gli ex caroliani per aver gentilmente voluto inserirlo nella favola. Li rassicura, nessun danno alla lanterna. D'altronde la sua lanterna si alimenta gratis, con energia pulita. E la lanterna serve anche a fare luce e a non dimenticare chi ha fatto salire la cicala sull'albero. Sono stati proprio loro che si definiscono "bruchi" a portarla fin lassù, la responsabilità è tutta loro. 




E noi cegliesi non dimentichiamo. Ora litigano, come sempre è successo negli ultimi 15 anni. E, come sempre, alla fine faranno pace. Ma Ceglie resta sveglia.
E non si farà più incantare da cicale, bruchi o fauna varia.






dicembre 2013

Tablet alle Parrocchie





Nei giorni scorsi la Diocesi di Oria ha inviato in dono, nelle sue 42 parrocchie, un tablet d'ultima generazione a disposizione dei sacerdoti ma anche delle comunità parrocchiali, ragazzi inclusi. Lo scopo è favorire l'interazione delle parrocchie con la Diocesi e tra loro. Il tablet è proprietà della parrocchia, in caso di trasferimento il parroco lo lascerà a disposizione del suo sostituto. Inoltre ogni parrocchia sarà dotata di posta elettronica istituzionale. 

Attraverso la posta elettronica la diocesi potrà smistare una serie di documenti che al momento arrivano alle Parrocchie in formato cartaceo intasando gli uffici parrocchiali, facendo così risparmiare tempo per la lettura e l'archiviazione oltre che denaro per i francobolli e la corrispondenza. Sarà inoltre così possibile far conoscere in maniera più veloce ed efficace le iniziative diocesane e il relativo materiale.






Sul Nuovo Quotidiano di Puglia leggiamo un commento al riguardo di don Gianni Caliandro, parroco della Chiesa Madre di Ceglie Messapica: “E' un'iniziativa molto positiva. Potremo migliorare la comunicazione, il collegamento e, per usare una parola di Chiesa, la “comunione”. E' uno strumento efficace per snellire la comunicazione, per aumentare la partecipazione e direi per migliorare la qualità delle relazioni, che è poi l'aspetto più importante”. 






dicembre 2013

domenica 22 dicembre 2013

L'intervista al sindaco Caroli su VideoM





"Qualcosa nel 2014 cambierà perchè siamo arrivati al fondo... e rimbalzeremmo"

Ha concluso così il suo intervento televisivo su VideoM Italia il sindaco Luigi Caroli.


Inizialmente l'inizio della trasmissione era fissato per le 14. Problemi tecnici l'hanno spostato alle 21. 
Dopo una passeggiatina in centro, lo spettacolo del mangiafuoco in piazza, quattro chiacchiere con amici , sono tornato a casa. Ho fatto esercizio di pazienza (politica) e ho deciso di sorbirmi per intera l'intervista del primo cittadino senza contraddittorio. Molte cose ascoltate sono quelle già sentite in tante altre occasioni. C'è stata qualche anticipazione di una certa importanza. Di seguito una breve sintesi.





Il sindaco inizia col parlare dei problemi dell'imprenditoria a Ceglie, la chiusura del tessile e le migliaia di persone che hanno purtroppo perso il lavoro. C'è stato un aumento del 500% delle richieste ai servizi sociali da parte di cittadini cegliesi. I disoccupati nella nostra città sono migliaia. Riguardo all'Imu, il 90% dei cittadini non ha pagato l'Imu sulla prima casa (sorvola sull'aliquota molto alta posta sulla seconda).  Si passa a parlare di politica "alta": un'Europa seria dovrebbe avere un esercito unico, una Banca unica (ma non c'è già la Bce?  ...) un'unica ambasciata.  Occorre snellire la burocrazia, che è troppa.  Il sindaco spiega che le imprese pagano troppe tasse e che "capisce i cittadini che si pongono in maniera violenta e poco ortodossa".  In questo c'è il "grido di dolore" dei Comuni.

Si passa a parlare delle opere recuperate e completate a Ceglie: la riqualificazione del Monterrone, l'anfiteatro che si farà ai piedi del Comune per "eventi estivi di un certo livello", il Mercato coperto. Questa amministrazione vuole "lasciare una città diversa rispetto a quella precedente". (ce n'eravamo accorti, ndb). L'amministrazione avrebbe portato a termine non meno di 20 opere.

Cegliestate: sono stati spesi circa 280mila euro, "bisognava dare il colpo del K.o." sul turismo. Al concerto di Capossela  erano presenti 50mila persone. All'1 di notte non si trovava più una bottiglietta di acqua. C'è stato un indotto per i bar, trattorie e pizzerie, nel periodo estivo all'economia cegliese sono entrati 4 milioni di euro.

A questo punto (e la cosa mi ha lasciato molto, molto perplesso, è la prima volta che sento parlare in questi termini un amministratore rispetto all'energia "pulita" ) il sindaco prende come fattore di vanto l'assenza nel territorio cegliese di pannelli fotovoltaici.

Sulla Tares: nel triennio precedente il Comune aveva risparmiato sulla Tarsu. La tares per le varie attività commerciali è in media con il mercato. C'è stata una "campagna violenta" per dire che a Ceglie avevamo le tasse più alte. Bar, ristoranti, pizzerie, parrucchieri, supermercati hanno "l'aliquota più bassa del comprensorio". Siamo stati il primo comune ad aprire il negozio ecologico. Servirebbe un impianto di compostaggio rifiuti più vicino. Portarli a Modugno, come oggi, ha un costo.

Si sta lavorando alacremente per l'approvazione del Pug: a fine 2014 Ceglie avrà il Pug (nel 2010 era stato promesso per massimo fine 2012, ndb).

Scuola internazionale di gastronomia: siamo all'ultimazione dei lavori, a fine gennaio, massimo prima settimana di febbraio avverrà l'inaugurazione.

L'amministrazione vorrebbe fare di più di quanto abbiamo finora fatto. A maggio iniziano i lavori per il campo sportivo.

L'8 gennaio il Comune acquisterà la torre del castello, abbiamo chiesto l'assegnazione.  Ci saranno alcuni eventi natalizi imperdibili, come il concerto gospel in teatro e il san Silvestro in piazza.

Il 24 notte, vigilia di Natale, ci sarà una mensa natalizia gratuita per anziani, disabili e persone sole presso il Palazzo del Comune.

Il sindaco spiega che può dare supporto alle attività, "non posso creare lavoro, posso solo creare le condizioni per avere ossigeno economico alle attività commerciali e artigianali". Poi la considerazione citata all'inizio del post. 

 Saluti.


Per chi proprio volesse, c'è la replica, domani alle 22.30.




dicembre 2013

Street Band in piazza Plebiscito (Foto e video)






Questa mattina (e anche nel pomeriggio fino a stasera alle 23) mercatino di artigianato natalizio, stand di food & wine con degustazioni, spettacoli di artisti di strada e la straordinaria performance di Brincadeira, formazione di percussionisti catalani.

Ecco alcune immagini e il video.























dicembre 2013

Commenti

Commenti