F F Tribuna Libera: ottobre 2013

giovedì 31 ottobre 2013

Raccolta umido del 1 novembre


Una comunicazione di servizio




E l'altoparlante dalla macchina ci disse:


La raccolta rifiuti per la frazione umida prevista 
per la giornata di domani, 1 novembre, sarà spostata a sabato 2.




ottobre 2013

SALVIAMO I NOSTRI ULIVI!






Giornate studio sulla difesa fitosanitaria dell'oliveto
venerdì 8 a Ceglie M.ca e domenica 10 novembre ad Ostuni


Il Consorzio Salentino Olivicoltori (CSO) nell’ambito del Regolamento CE 1220/11, riguardante il miglioramento della qualità dell’olio di oliva, ha programmato nel territorio provinciale una serie di incontri formativi, giornate studio e prove dimostrative in campo rivolte agli operatori ed ai tecnici del settore olivicolo - oleario.




Questo ricco programma prende avvio venerdì 8 novembre 2013 dalle 16,00 alle 19,00 con una Giornata di Studio dedicata alla difesa fitosanitaria dell’oliveto, con particolare riferimento al recente fenomeno del disseccamento degli oliveti, una nuova malattia che sta minacciando gli uliveti nel Salento. 

L'incontro si terrà a Ceglie Messapica nella sala riunioni del Comune, relazionerà il Prof. Franco Nigro del Dipartimento di Scienze del Suolo, della Pianta e degli Alimenti della Facoltà di Agraria dell'Università di degli Studi Bari.







Domenica 10 novembre 2013 alle ore 10,00 tra gli oliveti monumentali dell'azienda agricola Laghezza Stefano presso masseria Lamasanta ad Ostuni (raggiungibile dalla SS 379 Bari-Lecce uscita Costa Merlata) si terrà Giornata di Studio sul Controllo fitosanitario dell’oliveto e relativa profilassi a basso impatto ambientale con particolare riferimento alla mosca delle olive.



Per informazioni rivolgersi ai tecnici agronomi del CSO :
Felice Suma 368.7082902  e Domenico Matarrese 338.540868 (Ceglie M) , Gianfranco Ciola 338.2673289 (Ostuni)



ottobre 2013

Eletto il nuovo segretario del PD cegliese




Vince il congresso cittadino il candidato dell'area di sinistra 
proposto da Pierino Mita e Rocco Argentiero


L'avvocato Piermassimo Chirulli 
è il nuovo segretario cittadino del PD





Un solo voto di scarto (141 contro 140, più una scheda nulla) rispetto al candidato dell'ala moderata Dario Chirulli

Eletti nel direttivo: Francesco Nacci, Pierpaolo Caliandro, Maria Antonietta Spalluti, Dario Chirulli, Francesco Colucci.

Chi è il nuovo segretario: 41 anni, sposato con un figlio e residente da qualche anno a Cisternino, Piermassimo Chirulli è avvocato specializzato in diritto amministrativo e professore a contratto di diritto pubblico nell’Università del Salento. Proveniente dall'area politica cristiano-sociale è stato, prima della nascita del Pd, dirigente nazionale della Sinistra giovanile (Ds) nel Lazio.






ottobre 2013

mercoledì 30 ottobre 2013

Quelle foto del cimitero ...


Ricevo con richiesta di pubblicazione questo comunicato dei gruppi consiliari ForzaItalia/Dc


Il Comune di Ceglie Messapica, si è dotato di un Regolamento di Polizia Mortuaria dove sono elencati una serie di divieti a tutela del decoro e della sacralità del luogo. Ovviamente tutti sanno che al Cimitero è vietato fotografare senza una autorizzazione e peraltro basterebbe il buon senso a capire che in un luogo sacro i defunti meritano il dovuto rispetto.
Probabilmente l’unico ignaro di quanto previsto dal regolamento è proprio l’Assessore ai servizi cimiteriali del Comune di Ceglie Messapica, che tronfio dall’aver realizzato una grande opera di ingegneria, spostando una statua che da decenni stava in pace all’interno del Cimitero portandola all’entrata, oltre a distruggere qualche centinaio di metri di pitosfero senza alcuna ragione, non ha avuto alcuna remora a postare su Facebook una dozzina di foto del nostro Cimitero, con tanto di lapidi con foto dei nostri cari defunti. Ovviamente qui scatta anche un problema di privacy e l’unica considerazione possibile è che questa amministrazione non lascia in pace neppure i defunti.
Ognuno faccia le sue dovute considerazioni, l’Assessore abbia almeno il buon senso di leggersi il regolamento, e su questo tentativo di fare campagna elettorale scomodando perfino i defunti stendiamo un velo pietoso.


Gruppi FI-DC




ottobre 2013

CRONACA





C'è stato un maxi-tamponamento questa mattina a Ceglie.

Ci racconta tutto AhiCeglie




ottobre 2013

E il Pd cegliese si scongelò ...




Ieri sera il Partito Democratico cegliese, dopo tre anni di commissariamento e di silenzio, è tornato a congresso per eleggere il nuovo segretario. 

Mimmo Barletta è andata a fare un salto e ha scritto le sue impressioni.

"Era una sera fredda e buia, no no … ricominciamo. Era una serata umida (stasera) che la diritta via era smarrita quando mi ritrovai ... a seguire il dibattito congressuale del Partito Democratico cegliese ..."  Clicca qui per leggere tutto




Oggi pomeriggio gli iscritti sceglieranno il nuovo segretario. I candidati sono due. La corrente dell'ex Margherita che fa capo all'ex segretario Tommasino Gioia candida il dott. Dario Chirulli. L'altra corrente, che fa capo a Pierino Mita, Rocco Argentiero e al nucleo degli ex Ds, candida l'avv. Piermassimo Chirulli.

Passano gli anni e i commissariamenti ma gli equilibri interni restano sempre gli stessi. Nessun cambiamento o innovazione rilevante. L'auspicio è che, chiunque vinca, si liberi dalle catene della vecchia politica e porti il Pd su un percorso di rinnovamento reale e non solo di facciata. 

E già il primo segno della scelta di rinnovamento lo si vedrà nell'indicazione, oltre che del direttivo cittadino, dei delegati che il Pd deciderà di nominare per l'assemblea provinciale e per quella regionale. Lì vedremo se ci saranno i soliti o volti nuovi.

Avremo modo di riparlarne.

Questa intanto è la posizione di "In Movimento"






ottobre 2013

Un bel giorno per lo sport cegliese




Ricevo da Sergio Nisi, addetto stampa della Nuova Pallacanestro Ceglie, e pubblico:

"Oggi è un bel giorno per noi e per tutto lo sport cegliese: la Nuova Pallacanestro Ceglie inizia finalmente a disputare un campionato giovanile d'elite. Prima della palla a due vorrei farvi i migliori auguri per questa nuova avventura ricordandovi che siete il simbolo del basket sano che punta sui giovani e dice stop a debiti e sprechi. Impegnatevi come sempre, onorando il gialloblu, senza mai aver paura degli avversari che incontrerete: come dice Gigi Datome, l'essenza pura dello sport è la gioia di misurarsi e superare i propri limiti. Quindi un grande in bocca al lupo a tutti voi, a Giulio e ai dirigenti e ... BUON DIVERTIMENTO!!! Siete la nostra gioia!".





ottobre 2013

martedì 29 ottobre 2013

Cento scaloni dimenticati, a Ceglie




SESSO SESSO SESSO


Due settimane fa, il gruppo In Movimento, attraverso Francesco Salonna, aveva segnalato lo stato di totale abbandono in cui versano i Cento Scaloni, a Ceglie. In particolare si era verificato il crollo di un muretto a secco. Clicca qui 

Si avvicinano le festività e, come prevedibile, arriveranno turisti. Cosa è stato fatto per evitare che si imbattano i questo spettacolo? Nulla ad oggi si è mosso. Evidentemente non viene ritenuto dai nostri amministratori un argomento importante.


Nel frattempo c'è una interrogazione al riguardo del consigliere comunale di opposizione
  Tommaso Argentiero. Clicca qui



ottobre 2013

I LOCALI DEL MERCATO COPERTO NON SAREBBERO UTILIZZABILI?



E' quanto leggiamo in un comunicato dei consiglieri comunali del centrosinistra






"Quella inaugurazione era una farsa. I locali non erano e non sono ancora utilizzabili.  Infatti, i lavori non sono stati completati.  Il Comune non può chiedere l’agibilità della struttura perche i lavori non sono stati completati. 
I lavori non possono essere completati perché i locali non sono stati consegnati ai privati che ne hanno fatto richiesta. i quali a loro volta devono fare i lavori necessari per poi ottenere l'agibilità.
Non tutti locali possono essere consegnati poiché, considerato il ritardo di due anni per la consegna, alcuni privati hanno rinunciato, alcuni non hanno finito di pagare la quota dovuta, altri chiedono la restituzione della somma versata più gli interessi moratori e risarcimento danni con la minaccia di presentazione di denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di appropriazione indebita.
Nei giorni scorsi, accompagnati dal Responsabile di Area ing. Cavallo, abbiamo effettuato un sopralluogo presso la struttura. Noi che abbiamo contribuito e fatto nascere la progettazione di questo intervento, se non fosse per i residui e immondizia lasciati dopo “l’inaugurazione” non abbiamo alcun problema a sostenere che la struttura ai nostri occhi è sembrata ben fatta e funzionale al progetto iniziale. 
L’Amministrazione Comunale, nella parte politica, ha piena responsabilità in merito alla non fruibilità immediata della struttura. 
In questi anni non si è preoccupata di acquisire la disponibilità da parte dei privati per l’utilizzo immediato della struttura, non ha messo a bando i locali ancori liberi, non ha prodotto nessuna iniziativa per coinvolgere i giovani a utilizzare le normative e agevolazione per iniziare un’attività commerciale e di produzione" Il link al comunicato completo






ottobre 2013

Due mamme cegliesi ancora alla ribalta

Foto: Miss mamma a Paola Cosenza


Lo scorso fine settimana a Paola (Cs) si è svolta una selezione valevole per l'elezione di Miss mamma Italiana 2014. Il concorso, a cura della Te.Ma Spettacoli e riservato a tutte le mamme tra i 25 ed i 45 anni (con fascia Gold tra i 46 e i 55), ha visto in passerella mamme provenienti da Puglia e Calabria che si sono esibite in prove di abilità quali canto, danza, ginnastica, ricette e prove creative.  

Tra le mamme che si sono aggiudicate l'accesso alle prefinali del concorso ci sono due cegliesi, ormai veterane di "Miss mamma": Maria Franco (Miss Mamma Italiana eleganza) e Marinella Dellisanti (Miss Mamma Italiana dolcezza).






ottobre 2013

Il Sindaco cerca due collaboratori da assumere





Leggiamo sull'Albo pretorio del Comune che, a breve, in via De Nicola ci saranno due nuove assunzioni. Sarà costituito infatti un ufficio di staff del sindaco, con due figure: la prima con funzione di capo di gabinetto e di addetto stampa, la seconda sarà invece un esperto per supporto alla progettazione in materia di politica comunitaria e finanziamenti regionali e nazionali. Gli incarichi saranno a tempo determinato e fino a scadenza del mandato dell'attuale sindaco. Leggi la delibera



ottobre 2013

Tommaso Argentiero si rivolge alla Corte dei Conti

  
       Al Sindaco
Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Presidente del Collegio dei Revisori

                                      Comune di Ceglie Messapica

e p.c.
    
         Spett. Corte dei Conti
                    Procura Regionale della Puglia
                   Via Matteotti 56
                    70121 BARI


INTERROGAZIONE


Oggetto: Entrate Titolo 1 Capitolo 1015/0 “ I.C.I. anni precedenti” Bilancio di previsione 2012 -Comune di Ceglie Messapica (BR)


Premesso che:

-          con Delibera n. 34 del 02.07.2012 il Consiglio Comunale di Ceglie Messapica approvava il Bilancio di Previsione per l’esercizio finanziario 2012;

-          al Capitolo 1015/ 0 del Titolo 1 delle entrate “ICI anni precedenti”, a fronte di un accertamento dell’ultimo esercizio chiuso di euro 134.125,22, si prevedeva per il 2012 un entrata di 637.574,75;

-          con Delibera n.42 del 02.10 2012 il Consiglio Comunale approvava la Variazione n. 2 al Bilancio 2012, aumentando di euro 300.000,00 il Capitolo 1015/ 0 del Titolo 1 delle entrate “ICI anni precedenti”, assestando il Capitolo a euro 937.574,75;

-          con Delibera n. 72 del 28.12 2012 il Consiglio Comunale approva la Variazione n.4 al Bilancio di Previsione 2012, aumentando di euro 186.000,00 il Capitolo 1015/0 del Titolo 1 delle Entrate “ICI anni precedenti”, assestando il Capitolo a 1.123.574,75 (  fortunatamente l’anno finì).


Considerato che:

-          durante le diverse  discussioni in Consiglio Comunale su  tutti provvedimenti amministrativi evidenziati, come forze di opposizione, abbiamo espresso il nostro voto contrario, evidenziando che: le previsioni di entrate sul Capitolo “ICI anni precedenti” 2012  ci sembravano gonfiate e  non realistiche, pertanto non rispettavano il principio di veridicità e annualità;

-          nel Consiglio Comunale del 16.10.2013, durante l’ intervento   sul Bilancio di Previsione del 2013,  chiedevo, a distanza di un anno,  di avere notizie delle entrate effettive concretizzatesi sul Capitolo 1015/ 0 del Titolo 1 delle entrate “ICI anni precedenti” anno 2012, di tutte le spese finanziate con quelle previsioni di entrate e  di quelle eventualmente  liquidate pur non trovando la corrispettiva copertura ;

-    in merito, Sindaco, Assessore con delega al Bilancio, Funzionario e Collegio dei Revisori, hanno ritenuto di non rispondere e non dare alcun chiarimento.


Tutto ciò premesso e considerato,

                                                             Si chiede:

1)       Di conoscere le entrate effettivamente concretizzatesi sul Capitolo1015/ 0 del Titolo 1 delle entrate “ICI anni precedenti” anno 2012;

2)      La lista completa di tutte le spese impegnate e liquidate con le entrate previste (1.123.574,75 euro) sul Capitolo1015/ 0 del Titolo 1 delle entrate “ICI anni precedenti” anno 2012;


3)      Quale provvedimenti amministrativi intende adottare per porre rimedio ad  eventuali impegni di spesa e liquidazioni fatte senza una reale capienza   sul Capitolo 1015/ 0 2012;

4)     Alla luce di quanto evidenziato, al Collegio dei Revisori una verifica e una relazione dettagliata su tutto quanto  riguarda il Capitolo 1015/ 0 del Titolo 1 delle entrate “ICI anni precedenti”anno 2012.

Con la presente Interrogazione, inviata per competenza ai responsabili amministrativi e tecnici del  Comune di Ceglie Messapica,  si invita la Procura Regionale della Corte dei Conti, alla luce di quanto esposto, di verificare se sussistono gli estremi di eventuali illegittimità amministrative, con conseguente danno erariale, determinati dall’Amministrazione Comunale e/o dai Funzionari del Comune di Ceglie Messapica.



Ceglie Messapica  28.10.2013                   


                                                                                 Tommaso Argentiero

                                                                  Consigliere Comunale “Noi con Federico” 



ottobre 2013

lunedì 28 ottobre 2013

Masseria sul Corriere della Sera



In vista del ponte di Ognissanti e con il meteo in miglioramento da fine mese, dove andare? Dal Piemonte alla Lombardia, dalla Toscana alla Puglia passando per l'Umbria, ecco gli agriturismi più esclusivi. Tranne che nel prezzo.


Un'altra sfida, come le tante affrontate quando era il direttore sportivo della Ferrari. Ora però Cesare Fiorio non ha a che fare con i motori, ma con gli ulivi secolari dell'antica Masseria Camarda, sapientemente restaurata, a Ceglie Messapica (Br). Qui produce uno straordinario olio biologico, vino, ortaggi, frutta, grano, nocciole. Gli ospiti hanno a disposizione camere di charme, ricavatedalle antiche stalle in pietra con le tradizionali volte a botte, che si aprono sulla corte interna e sull'uliveto, e due suite nei tradizionali trulli, con giardino privato. Non poteva mancare una Sala Ferrari, zeppa di cimeli come la carrozzeria della monoposto di Nigel Mansell, vincitrice del GP del Brasile, che ripercorrono le tappe della entusiasmante carriera di Fiorio ai bordi delle piste di tutto il mondo. In questa oasi bucolica, circondata da alberi di fico, mandorli e peschi, gli ospiti possono dedicarsi a escursioni nella natura a piedi, in bicicletta o a cavallo. Oppure seguire lelezioni di percussione e di pizzica, antica danza pugliese, impartite sull'aia da ballerini professionisti. O ancora, possono cimentarsi in corsi di cucina per imparare tutti i segreti di focacce,friselle e orecchiette, protagoniste dei menu del ristorante Gino, a pochi chilometri, condite con pomodorini e porcellana, una saporita erba spontaneaLeggi tutto






ottobre 2013

Video interviste alle famiglie cegliesi


Ieri, presso il Teatro comunale a Ceglie, è ripartita la rassegna per famiglie "Il Posto delle Favole" con uno degli spettacoli per ragazzi più belli delle ultime stagioni "La bicicletta rossa".

L'opera è stata molto apprezzata dal pubblico intervenuto. Ecco il video con alcune interviste.






ottobre 2013

Cani senza guinzaglio, a Ceglie




Nei giorni scorsi è girato un comunicato in cui l'amministrazione annunciava, come sempre ormai, in pompa magna la realizzazione di un parco   urbano in via Crispi, "modificando l'aspetto e la vivibilità del quartiere". Il progetto prevede una zona per cani senza guinzaglio. I lavori inizieranno i primi giorni di novembre e dureranno una quarantina di giorni.

Sull'area in questione, c'è da ricordare come qualche mese fa c'era stata un'improvvisa ritirata della maggioranza. Clicca qui per ricordare.





ottobre 2013

sabato 26 ottobre 2013

Come stava sta .....



Due settimane fa un nostro concittadino aveva scattato delle foto in una zona
a ridosso del bosco di Fedele Piccolo.

Uno spettacolo indegno.




Ieri il nostro amico è ripassato da quelle parti.









ottobre 2013

Si è dimesso Corradino de Pascalis




E' notizia di ieri quella delle dimissioni del nostro concittadino Corradino De Pascalis da segretario generale aggiunto della Cisl di Taranto-Brindisi, attraverso una lettera post-datata (1 novembre) inviata a tutti i segretari dell'organizzazione e al segretario della Cisl nazionale Raffaele Bonanni. Nessuna dichiarazione ufficiale dell'interessato al riguardo. De Pascalis lascia dopo 29 anni di impegno sindacale e torna al suo lavoro presso l'Archivio di Stato.






ottobre 2013

I nostri trulli fanno innamorare la BBC



Foto: Francesco Salonna


Lo scorso 20 ottobre in una rubrica del sito della Bbc, una delle testate inglesi di informazione più importanti al mondo, è stato pubblicato un articolo sul paesaggio meraviglioso offerto dai nostri trulli della valle d'Itria, nelle campagne tra Martina, Cisternino, Ceglie e Ostuni, che attrae sempre più ospiti dall'estero, in particolar modo dalla Gran Bretagna. 



"Sembrano in miniatura rustici castelli fiabeschi, non sarebbero fuori luogo sul set del Signore degli Anelli, un mix tra Asterix e Disney ..."

Tra le altre cose, l'articolo contiene un'intervista ad alcuni trullari che spiegano l'arte del restauro e recupero di queste strutture.






Ne parla il Quotidiano di Puglia oggi in edicola.


Clicca sull'immagine per ingrandirla




ottobre 2013

Centro di produzione televisiva




Comunicato

E’ stato siglato un accordo tra l’associazione nazionale per la tutela dei consumatori con sede in Martina Franca Utelit Consum Italia e l’emittente televisiva Music ItaliaTv. Il sodalizio legittima anni d’intensa collaborazione tra le parti che, in quanto leader dei rispettivi settori, hanno contribuito ad una più libera fruizione del mezzo televisivo italiano da parte dell’utente finale. 

"L'obiettivo - dichiara Rocco Monaco presidente dell’Utelit Consum Italia - è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche sociali ed economiche  al fine di rendere il cittadino consapevole dei propri diritti che in questa delicata fase storica del paese sembrano essere ignorate da parte delle istituzioni”.  

A tal proposito in questi giorni Utelit Consum incontrerà tutte le istituzioni e le associazioni al fine di sviluppare un modello diretto di televisione tra le stesse ed il cittadino consumatore. Utelit Consum ha attrezzato un centro di produzione televisiva con apparecchiature all’avanguardia che verrà messo a disposizione delle istituzioni e delle associazioni del territorio. La redazione di Martina Franca completa la geografia dell’emittente televisiva che può contare sugli studi televisivi di Roma, Napoli, Ceglie Messapica che garantiscono una copertura capillare su tutto il territorio nazionale. Il palinsesto curato dall’Utelit Consum sarà visibile in Puglia, Basilicata, Campania e Calabria con trasmissioni in diretta che consentiranno di interagire in tempo reale mediante l’ausilio dei social network e le telefonate da casa. Tra i primi accordi sottoscritti è da segnalare la collaborazione con la cattedra si fisioterapia chirurgica dell’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” diretta dal Professor Rosario Polizzi. 










ottobre 2013

Via Dante disastrata





CLICCA QUI per le foto


E datela un'aggiustatina ................


Gli ammortizzatori delle nostre auto trarranno finalmente un sospiro di sollievo.




ottobre 2013

venerdì 25 ottobre 2013

Tommaso Argentiero e Forza Italia attaccano il dirigente


Negli ultimi due giorni le due opposizioni hanno scritto comunicati aventi entrambi ad oggetto l'attività amministrativa degli uffici comunali e un responsabile d'Area in particolare





Ieri il comunicato del consigliere di opposizione 
Tommaso Argentiero




Con Decreto Sindacale n. 25 del 17.07.2013 si stabilivano le nomine dei sostituti dei Responsabili di Area in caso di assenza dei titolari. Il Dott. G. Amico, che a quella data era Responsabile dell’Area Affari istituzionali e Innovazione Tecnologica, sostituiva, in caso si assenza il Responsabile dell’Area Economica e Finanziaria, poi con decreto n. 37 del 30.09.2013 ad Amico fu revocato l’incarico che fu affidato alla Dott.ssa Epifani, la quale, non messa nelle condizioni di poter operare, dopo pochi giorni rassegnò le dimissioni dall’incarico. 

Con Decreto Sindacale N. 38 del 23.10.2013 l’Area è stata affidata all’ing. Maurantonio, già responsabile dell’Area Lavori Pubblici, lo stesso sostituisce, in caso di assenza, dell’Ing. Cavallo responsabile dell’Area Pianificazione del Territorio e Attività Produttive, ora con il nuovo incarico diventa sostituto di Amico e della Epifani all’Area Economica e Finanziaria in caso di assenza dell’Ing. Sciannameo il quale ha presentato le proprie dimissioni dall’incarico. 

L’ing. Maurantonio inoltre, in base al Decreto Sindacale n. 25 sostituisce anche la Responsabile dell’Area Servizi Sociali. Ricapitolando: l’ing. M. Maurantonio è Responsabile dell’Area Lavori Pubblici e dell’Area Affari Istituzionali e Innovazioni Tecnologiche; Sostituto dell’Area Servizi Sociali e MarcketingTerritoriale, del’Area Economica e Finanziaria (praticamente titolare considerate le dimissioni di Sciannameo), dell’Area Pianificazione del Territorio e attività Produttive. 

Una sola domanda: in caso di assenza di SuperMM (Michele Maurantonio) chi avrà il coraggio di sostituirlo? 



Oggi è la volta di Forza Italia e DC



"Per dare idea di come la macchina amministrativa si stia arenando e tutto questo sempre a discapito dei cittadini, ecco che in questi giorni l'ufficio anagrafe si è bloccato, per problemi relativi ai sistemi informativi anche questi assegnati “con nota retroattiva” da qualche giorno all'ing. Maurantonio, che appena avuto il solito incarico del Sindaco, dopo aver perso i finanziamenti per l'edilizia scolastica, e dopo non aver ottemperato alle norme relative alla sicurezza come datore di lavoro dell'ente, si è messo subito in evidenza per la sua gestione confusionaria. 

Se tutti auspichiamo nella meritocrazia, dove chi sbaglia paga e chi fa bene viene premiato, assistiamo invece un metodo differente al Comune di Ceglie dove più sbagli e più ti premio. 
Chi sia l'assessore dei servizi anagrafici non è dato saperlo, visto che nei decreti confusi fatti dal sindaco non è indicato tale servizio e presumiamo sia di competenza del Sindaco stesso. 
A tutti noi cittadini di Ceglie non è rimasto altro da fare che recarsi presso un altro Comune per un semplice certificato".





Chi l'avrebbe mai detto qualche mese fa?






ottobre 2013

Intitolargli una via di Ceglie


Ricevo dal consigliere Tommaso Argentiero e pubblico:



Al PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
- AL SINDACO
- AL SEGRETARIO COMUNALE
                                                Comune di Ceglie Messapica


Oggetto: Mozione con proposta di denominare una via pubblica a Padre Pantalone Palma.


               

Il sottoscritto Tommaso Argentiero, Consigliere Comunale di Ceglie Messapica, con la presente chiede  di inserire all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale la presente mozione:


Premesso che:

- Padre Pantaleone Palma nacque a Ceglie Messapica il 15.04.1875, sacerdote di forte personalità e umanità, aderì alla Congregazione dei Rogazionisti e divenne il primo e principale collaboratore del fondatore S. Annibale di Francia, su indicazione del quale fondò in Italia numerosi Istituti maschili e femminili per il reinserimento degli orfani nella società e per le sue capacità e la sua fede fu da lui nominato “erede universale”. Successivamente in conseguenza di calunnie, poi inutilmente ritrattate, la sua vita divenne un tale calvario da dare linfa alla possibilità di  intraprendere la strada della santificazione.

- Il 23 luglio 2013 presso la ex chiesa di S. Demetrio è stata presentata la biografia di Padre Pantaleone Palma, occasione che ha visto una grande affluenza di pubblico che con ammirazione  ha potuto conoscere l’opera religiosa e sociale del sacerdote in odore di santità.

Considerato che:

-  l’Ente comunale di Ceglie Messapica ha tra i suoi compiti istituzionali quello di valorizzare e far conoscere la vita, le opere e le  virtù dei suoi cittadini più famosi e nello specifico quello di sostenere tutte le iniziative religiose e civili per la valorizzazione della figura del nostro concittadino Padre Pantaleone Palma in vista di un percorso di santificazione;

- si ritiene opportuno come prima iniziativa  l’intitolazione di una pubblica Via della città di Ceglie Messapica a Padre Pantaleone Palma

Tutto ciò premesso e considerato si chiede:

-di intitolare a Padre Pantaleone Palma la via che, salendo, fiancheggia sulla destra il Calvario e collega l’intersezione tra via Roma e via Umberto I con  Largo Cappuccini con la seguente epigrafe: Via Padre Pantaleone Palma - Ceglie M. 15.04.1875 – Roma 02.09.1935 -  rogazionista  principale collaboratore di S. Annibale;
-di impegnare  il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, attraverso l’emanazione di ogni atto amministrativo necessario, in conseguenza a questa mozione determinata dal Consiglio Comunale, ad attivare una fase di revisione della toponomastica cittadina con la proposta evidenziata
Alla Presente Mozione si allega una nota biografica di Padre Pantaleone  Palma

                                          
Ceglie Messapica 25.10.2013
Tommaso Argentiero









ottobre 2013

Commenti

Commenti