F F Tribuna Libera

venerdì 23 giugno 2017

Campionati italiani di ciclismo Elite e Under 23 a Ceglie Messapica





Tutto pronto per la 58esima edizione della Coppa Messapica che quest’anno è abbinata al Campionato italiano per dilettanti élite ed under 23 sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana.





Il programma
Venerdì 23 giugno 2017 - COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA (VIA E. DE NICOLA, 2)
ore 15.00: apertura segreteria;
dalle ore 16.00 alle ore 18.00 verifica licenze;
dalle 18.30: riunione tecnica con il direttore di organizzazione, il collegio dei commissari di gara, i direttori sportivi ed il rappresentante della struttura tecnica FCI.


Sabato 24 giugno - CATEGORIA ÉLITE
dalle ore 11.30 alle ore 12.30: via San Rocco firma foglio di partenza;
ore 12.35: via San Rocco, raduno di partenza;
ore 12.45: via San Rocco partenza ufficiosa;
ore 13,00: sp 22 Ceglie-Ostuni km.1 partenza ufficiale.


Domenica 25 giugno – CATEGORIA UNDER 23
dalle ore 11.30 alle ore 12.30: via San Rocco firma foglio di partenza;
ore 12.35: via San Rocco, raduno di partenza;
ore 12.45: via San Rocco partenza ufficiosa;
ore 13,00: sp 22 Ceglie-Ostuni km.1 partenza ufficiale.


Il percorso
Si comincia con un tratto iniziale di 67 chilometri da percorrere in senso anti-orario tra Ceglie Messapica, Ostuni, Speziale, Montalbano, la salita della Gravina e Cisternino, con il passaggio tra Martina Franca e Ceglie Messapica in un tratto di strada identico al percorso del Giro d’Italia professionisti. 

Una volta ritornati a Ceglie Messapica, si percorre un anello di 25 chilometri da fare quattro volte con l’ascesa di 4 chilometri in contrada Galante per poi ripassare sotto il traguardo cittadino di Ceglie Messapica (Via San Rocco) posto in leggera salita.







Nel video qui sopra, Donato Rapito ci mostra il percorso cittadino di 5 chilometri che rappresenta il tratto finale della competizione.

Stendiamo un velo sul manto stradale in tantissime zone rappezzato, chiaramente visibile dal video. Ma questa, si sa, è storia vecchia che dura da tempo.




Tribuna Libera

Aspettando il festival dei Giochi con Giuseppe Balestra



Domenica scorsa presso il Castello si è tenuta la cerimonia di proclamazione dei vincitori del sesta edizione del Premio “Emilio Notte” . CLICCA QUI




Tra i premiati, per la sezione "grafica" c'è stato Giuseppe Balestra, dei cui lavori abbiamo più volte parlato sul blog. Link

Tra le sue ultime realizzazioni c'è la locandina della nuova edizione del Festival dei Giochi e delle Tradizioni che si svolgerà a Ceglie dal 28 giugno al 2 luglio.








Ecco un post tratto dalla pagina FB sui Giochi:

"Quello con la barba è Giuseppe Balestra, quello senza è Ludovico. I due sono legati da un rapporto di sangue e inchiostro: il primo ha generato il secondo. 

Lo Spiritello dei giochi che dà il volto al Festival dei giochi è frutto di un illustratore di razza che non ama apparire se non attraverso le sue opere. Ma siccome è troppo bravo, noi gli abbiamo giocato un tiro mancino e ve lo presentiamo lo stesso.

Giuseppe, vive di base nella capitale dei giochi di strada (Ceglie, per l'appunto) da circa 25 anni, è un autodidatta. Generalmente disegna utilizzando pennini ad inchiostro con le classiche tecniche di Tratteggio e Puntinismo, rifacendosi ad autori come Virgil Finlay e Harry Clarke (non fate i pigri e andate su Wikipedia per scoprire chi sono, su!). I suoi soggetti sono spesso tratti dal Cinema, la sua grande passione. Alcune delle sue locandine sono presenti nell'artbook "PosterSpy'sAlternative Movie Poster Collection", edito in Inghilterra e Francia, mentre quest'estate sarà presentata al San Diego Comicon la raccolta "The Thing: Artbook", per omaggiare i 35 anni del capolavoro "La Cosa" di John Carpenter. 

Un'altra fonte di ispirazione per Giuseppe Balestra è la letteratura, da cui riprende le atmosfere gotiche di autori come Edgar Allan Poe e H.P. Lovecraft. La sua ultima pubblicazione è nell'antologia "Lovecraftian Tales" in cui ha illustrato il racconto "Discarded" di Sarah Walker.

"Sono affascinato da Fiabe, Miti antichi e Folklore, ed è per questo che qualche anno fa Ludovico, lo Spiritello dei Giochi, mi ha scelto per essere la sua matita", ci ha detto Giuseppe. Ed ecco la splendida locandina del Festival dei giochi di quest'anno. Letteralmente, un capolavoro.

Segnatevi questo nome, sentirete parlare di lui. E salvate le date: dal 28 giugno al 2 luglio si gioca forte".


Che altro dire?
Bravo come sempre.







Tribuna Libera

giovedì 22 giugno 2017

Sapori cegliesi su "Lonely Planet"



La Lonely Planet è la nota casa editrice australiana che diffonde guide turistiche in tutto il mondo. Un simbolo di qualità riconosciuto a livello internazionale.





Nel volume dedicato alla Puglia di quest'anno fa la comparsa anche la cegliese Vox Populi, gestita da Stefano e Pia Suma. 

A pochi metri da Villa Cento Pini, è un locale molto raffinato per chi ama la qualità, l'originalità e l'arte di coniugare le tradizioni e le eccellenze locali con i sapori internazionali più ricercati. 















Complimenti.




Tribuna Libera

Tecnomessapia - L'on. Ciracì chiede l'intervento del viceministro Bellanova



Torniamo a parlare della vicenda dei lavoratori di Tecnomessapia. 



L'On. Nicola Ciracì, dopo aver presentato tempo fa un'interrogazione parlamentare per segnalare all’allora Governo Renzi, "che il Piano industriale di Leonardo e le commesse programmate sino al 2019 non rappresentavano garanzia di tutela per i lavoratori della nostra area" - e dopo aver chiesto la convocazione, in sede ministeriale, di uno specifico tavolo istituzionale per la situazione aziendale
dei lavoratori di Brindisi e Grottaglie del settore aero-industriale finalizzato alla tutela dei livelli occupazionali - ha accolto l'appello dei lavoratori e scritto al vice ministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova per chiederle di fare fronte comune contro i circa 180 licenziamenti della Tecnomessapia Srl in seguito alla decisione di Leonardo Spa (ex Finmeccanica) di sospendere le commesse a partire dal primo luglio 2017.






"Mi rivolgo a te, come Viceministro e come cegliese mia concittadina, concittadina dei titolari di Tecnomessapia e concittadina di buona parte di quei 380 lavoratori (dati al gennaio 2016) oggi ridotti a 180 unità che, tra poche ore, vedranno recapitarsi una definitiva lettera di licenziamento, visto che tale azienda, dalle notizie in mio possesso, relative a un incontro odierno a Pomigliano d’Arco, risulta essere completamente estromessa dal ciclo produttivo di Leonardo.

Si tratta di un dramma sociale che ovviamente colpisce non solo Ceglie Messapica, ma la stragrande maggioranza dei comuni delle province di Brindisi e Taranto.
Per tale ragione, ti chiedo di poterti incontrare con immediatezza poiché, seppur in una situazione complicata, se non drammatica, unire le forze della maggioranza e dell’opposizione del nostro parlamento potrebbe essere un segnale di grande incoraggiamento per tutti i dipendenti dell’azienda Tecnomessapia".



Per gli altri interventi sull'argomento







Tribuna Libera

Graduatoria alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica






La scorsa settimana vi avevo postato quella provvisoria. Ora è stata pubblicata la graduatoria definitiva,a seguito del sorteggio svoltosi venerdì.


per scaricarla





Tribuna Libera

La rivista "Touring" parla di Ceglie Messapica




La nostra Lucrezia Argentiero, giornalista e blogger cegliese, ci segnala che il Touring Club, la più grande comunità di viaggiatori presente in Italia, dedica sulla sua rivista uno speciale alle località top dell'Alto e "Altro" Salento, tra cui, insieme a Carovigno e San Vito dei Normanni, anche Ceglie.










Un viaggio tra centro storico, il Maac, il Castello, gli orti urbani e i nostri sapori, pagnotta cegliese compresa.







Tribuna Libera

mercoledì 21 giugno 2017

Aggiornamenti sulla vicenda Tecnomessapia



Torniamo a parlare dei lavoratori di Tecnomessapia, l’azienda cegliese attiva nel settore aeronautico, che recentemente hanno appreso che dal 1 luglio saranno estromessi in 175 dal processo produttivo di Leonardo SpA con il quale hanno collaborato per anni, prestando manodopera e contribuendo notevolmente alla qualità della produzione del boeing 787.







Ieri maestranze e sigle sindacali erano davanti ai cancelli dello stabilimento di Grottaglie per manifestare pacificamente contro questa decisione di Leonardo.






Nel frattempo anche le forze politiche prendono posizione. L'altro giorno c'è stato il comunicato del consigliere regionale Cosimo Borraccino (Sinistra Italiana), presidente della Commissione consiliare affari generali e personale:




“Esprimiamo preoccupazione per la vertenza dei lavoratori della Tecnomessapia che da due anni lottano contro i licenziamenti. Confidando nell'attivazione della task force regionale dell'occupazione guidata da Leo Caroli e nella sensibilità dell'Assessore regionale al lavoro, Sebastiano Leo, per l’attuazione di soluzioni idonee ad arrestare questa marea di licenziamenti. Siamo vicini ai lavoratori che in queste ore sono in sciopero permanente, per una vertenza che si aggrava di ora in ora. 

Sono 177 i lavoratori che hanno ricevuto la lettera di licenziamento al 30 giugno 2017, oltre ai licenziamenti di altri lavoratori avvenuti a dicembre e a marzo del 2016, portando a circa 430 la totalità delle unità lavorative espulse dal ciclo produttivo dell'indotto di Leonardo a Grottaglie, impegnato nella costruzione dei velivoli Boeing 787. 
Sinistra Italiana seguirà da vicino la vertenza, poichè occorre assolutamente evitare la perdita di altri posti di lavoro. Serve una soluzione urgente, perchè è inconcepibile abbandonare famiglie monoreddito che diversamente non avrebbero di come vivere”.









Oggi è intervenuto anche il sen. Dario Stefàno, parlamentare del gruppo "Campo Progressista", con un'interrogazione al Governo chiedendo di anticipare la data, prevista per metà luglio, di convocazione del tavolo sulla crisi occupazionale che riguarda in modo molto preoccupante il tessuto economico e sociale di Brindisi e della Puglia.

Ecco il video.









Aggiornamento

E' intervenuto anche il sen. Pietro Iurlaro.



"E' inaccettabile che il Governo resti immobile dinanzi a quanto di incredibile sta accadendo a Grottaglie, dove i metalmeccanici dello stabilimento TecnoMessapia stanno da giorni scioperando contro il rischio licenziamento, rimanendo del tutto inascoltati". Così il senatore pugliese Pietro Iurlaro, del gruppo Ala-Scelta Civica.


"Spesso si accusa la politica di essere sorda dinanzi alle esigenze dei cittadini - aggiunge - ma nel caso specifico a fare orecchie da mercante è stato esclusivamente l'Esecutivo. Su questa specifica problematica ho infatti chiesto un formale appuntamento al ministro del Lavoro già lo scorso 31 marzo, presentato svariate interrogazioni e fatto una denuncia all'Antitrust. Il tutto è rimasto lettera morta. Ho provato con tutti i mezzi a mia disposizione a dare un contributo fattivo alla risoluzione di un problema che riguarda centinaia di famiglie, ma il Governo si è chiaramente mostrato insensibile alle sollecitazioni parlamentari".
"Invece di porre la giusta e dovuta attenzione alle difficoltà dei lavoratori sollevate dai rappresentanti dei territori ci si perde in inutili passarelle e vacue rassicurazioni solo una volta che i buoi sono scappati dalla stalla, tradendo in tal modo le istanze dei cittadini che pure trovano evidenza nelle aule parlamentari", conclude Iurlaro.



Tribuna Libera

Scuola dell'Infanzia in trasferta in Calabria




Ricevo e pubblico con piacere:

Anche quest' anno la Scuola dell'Infanzia del primo Istituto Comprensivo di Ceglie Messapica, diretto dalla Prof.ssa Concetta Patianna, ha partecipato con tantissima gioia alla manifestazione interregionale del progetto motorio "Una regione in movimento". 

Un programma ludico motorio che ha coinvolto i bambini cinquenni, posto in essere per un innalzamento degli standard di apprendimento, mirato a migliorare le relazioni sociali, a creare nei bambini, fin dalla scuola dell'infanzia, il piacere di muoversi divenendo attori attivi dello sviluppo della propria salute. 

Un  contesto che ha permesso a bambini e genitori di incontrarsi e socializzare in allegria e ai docenti di confrontarsi. La manifestazione si è svolta al PalaPace di Vibo Valentia con la partecipazione di circa 400 bambini cinquenni rappresentanti quattro regioni: Calabria, Puglia, Basilicata, Sicilia, alla presenza delle rispettive famiglie che hanno partecipato con grande entusiasmo incoraggiando i figli e supportando e sopportando le docenti. 

Un grazie alla regione ospitante per aver permesso questo momento di scoperta del territorio in condivisione di gioia e gioco.



Tribuna Libera

Campionati dei piccoli ciclisti, a Ceglie Messapica





In occasione dei Campionati Italiani di ciclismo per la categoria Elite e Under23, il GSC Orazio Lorusso organizza i “Campionati dei Piccoli”, manifestazione di Gioco ciclismo per bambini che si svolgeranno nella mattinata di sabato 24 giugno in Piazza Plebiscito a Ceglie Messapica (Br), con la partecipazione di tutte le scuole di ciclismo pugliesi.
La manifestazione è aperta a tutti i bambini e i ragazzi dai 5 ai 15 anni.

Iscrizioni
venerdì 23 dalle 16:00 alle 18:00 presso il Comune 
sabato dalle 8:00 alle 9:30 in Piazza Plebiscito

Programma:
8:00-9:00 Riscaldamento e lezione aperta a cura delle scuole di ciclismo pugliesi
8:00-11:30 Gioco ciclismo 
11:30-12:30 Sfilata per accompagnare gli atleti che prenderanno parte alla competizione agonistica al foglio firma in Via San Rocco.

La partecipazione è gratuita
Porta con te la tua bicicletta!

Ricorda: bici e caschetto= binomio perfetto.




Tribuna Libera

martedì 20 giugno 2017

Purtroppo Ceglie è all'ultimo posto



Tempo di Tassa sui Rifiuti: la scadenza della prima rata è fissata, come gli altri anni, per il 30 giugno. Ma come sta messo il nostro Comune in tema di differenzazione dei rifiuti, anche in rapporto agli altri Comuni dell'Ambito raccolta ottimale di cui è parte?




Analizziamo i dati ufficiali.

Per ogni Comune dell’Aro1, di cui Ceglie fa parte, prenderemo in considerazione la percentuale dell’ultimo mese segnalato da ogni Comune alla Regione e la percentuale media 2017 (evidenziata in grassetto) finora determinata.



Latiano : aprile: 76,77%; (Media 2017: 76.63%)

Erchie : febbraio 2017:70.94%,  (Media 70, 19%)

Torre Santa Susanna: aprile 2017: 64.51% (Media: 68.24%)

San Pancrazio Salentino : maggio 2017: 67.98% (Media: 67.70%)

San Michele Salentino: maggio 2017:  67.85, (Media: 67.70%)

Oria: Maggio 2017: 60,74%, (Media: 60,59%)

Francavilla Fontana: aprile 2017: 57,84%, (Media: 60, 18%)

Ceglie Messapica: marzo 2017: 50.35%,  (Media 2017: 50.48%)







*Villa Castelli (non presenta dati 2017, a dicembre 2016 la media annuale risultava del 66.18%).


La media dei dati ARO: Gennaio 2017: 63.63%. Febbraio: 63.09%. Marzo 63.57%. Aprile: 63.12%. Maggio: 64.35%.






Assessore, così non può andare...





Non è certo una buona notizia, purtroppo, per la nostra città. Al momento saremmo la “maglia nera”, all'ultimo posto dal punto di vista della percentuale di differenziazione dei rifiuti solidi urbani. L'amministrazione di centrosinistra guidata da Pietro Federico, al momento del suo congedo (aprile 2010), era riuscita a raggiungere la cifra del 50.7%. Oggi a distanza di oltre sette anni siamo ancora al punto di partenza. Dopo sette anni!

Non è accettabile questo risultato. Ci auguriamo che si riesca a invertire decisamente rotta, quanto prima, rispetto a questo insuccesso evidente. Dai, che  ce la possiamo fare!




Tribuna Libera

Lorenzo Elia in Portogallo





AGGIORNAMENTO

Nel Tg2 serale di questa sera è andata in onda una intervista a Lorenzo Elia.

per il videoservizio.









Nei giorni scorsi su tutti i media abbiamo assistito al racconto dell'inferno di fuoco scatenatosi nella foresta di Pedrógão Grande, in Portogallo. Decine di morti e feriti nel maxi incendio. Clicca qui




Migliaia le persone, provenienti da tutta Europa, impegnate nelle operazioni di spegnimento. Tra loro anche Lorenzo Elia, ingegnere del corpo dei Vigili del fuoco, originario di Ceglie Messapica, incaricato del coordinamento dei pompieri partiti da Roma e diretti in Portogallo. Leggi tutto



Già vice comandante del comando dei vigili del fuoco di Brindisi, Elia ha avuto anche un ruolo importante durante lo spegnimento dell’incendio sulla nave Norman Atlantic avvenuto a dicembre di tre anni fa.




Tribuna Libera

lunedì 19 giugno 2017

Ceglie, Vietate le bevande in bottiglie di vetro nel centro storico






Approvata la nuova ordinanza comunale che vieta fino al 31 agosto, nella zona del centro storico di Ceglie, la vendita per asporto, la somministrazione e il consumo di bevande in bottigile di vetro e lattine nelle aree pubbliche e aperte al pubblico del centro storico di Ceglie.


Leggiamo in dettaglio che si ordina:

"Il divieto assoluto di vendita e somministrazione di bevande ed alimenti in bottiglie o bicchieri di vetro e lattine. La somministrazione e la vendita di bevande e alimenti, devono essere effettuate solo da personale autorizzato. 

La consumazione di bevande o alimenti, può avvenire in bicchieri/contenitori siano essi di plastica o di vetro, purché l’utilizzo di bicchiere/contenitore di vetro avvenga esclusivamente all’interno di locali ed aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne di pertinenza dell’attività legittimamente autorizzate con occupazione di suolo pubblico. 

Per la vendita di bevande in contenitori di plastica è imposto l’obbligo per l’esercente di procedere preventivamente all’apertura dei tappi dei contenitori stessi".

Il divieto per i consumatori di utilizzare bottiglie/contenitori di vetro di qualsiasi genere (bottiglie, bicchieri, ecc.,) nelle aree pubbliche e aperte al pubblico del centro storico comunale".



In che zona?

I  divieti hanno efficacia dalle ore 8:00 del 17 giugno 2017 fino alle ore 24:00 del 31 agosto 2017, nella porzione del territorio definita “Centro storico”, area circoscritta dalle seguenti strade comunali: via Ovidio, via S.Anna, via de Nicola, via Muri, via Pendinello, via Porta di Giuso, via Umberto I, via Votano, piazza Umberto I, via Noci, via Pirano, via IV Monte, via Gioberti, via C. Battisti, Largo Sila, via Tasso, via Orto La Marina, via San Rocco, via Martina a ricongiungersi con via Ovidio.

Le sanzioni amministrative variano da €. 25,00 ad €. 500,00.

Qualora l’infrazione sia commessa da titolari di autorizzazioni per l’attività di somministrazione o di vendita si procederà all’adozione del provvedimento di sospensione non inferiore ai 3 giorni.


per scaricare l'ordinanza




Tribuna Libera

Sequestrata casetta abusiva





Una casetta messa su ai margini di un bosco, pare senza i permessi necessari. E' stata sequestrata nelle scorse ore dagli uomini del Comando Stazione Carabinieri di Ceglie Messapica.






Tribuna Libera

sabato 17 giugno 2017

4° Vespa Day a Ceglie Messapica








Il Moto Vespa Club Ceglie Messapica A.S.D. vi da' appuntamento in Piazza Plebiscito a Ceglie Messapica domenica 18 giugno 2017 per assistere al 4° Vespa Day Tour Città di Ceglie Messapica e festeggiare insieme i 10 anni di attività del Club. Gadget e premi per i partecipanti.

PROGRAMMA

Ore 08.00: Accoglienza dei Vespa Club partecipanti in Piazza Plebiscito
(Coord. GPS: 40° 38’ 45.9” N – 17° 31’ 01.2” E), iscrizioni, colazione, gadget.
Ore 10.45: Chiusura iscrizioni e preparazione carovana per il giro turistico.
Ore 11.00: Partenza giro turistico (60 km. circa).
Ore 13.00: Previsto arrivo presso ristorante “Lo Smeraldo” a Cisternino per il pranzo
(Coord. GPS: 40° 45’ 34.8” N – 17° 27’ 13.3” E).



INTRATTENIMENTO e PREMIAZIONI
Premi: Vespa Club più numeroso; Vespa Club più distante; Vespa Club con più donne; Vespista più giovane e più anziano; Vespa più anziana; riconoscimento a tutti i Club partecipanti.
Chiusura della manifestazione per le ore 16,00 circa.



REGOLAMENTO
Art. 1 Tutti i mezzi iscritti al raduno dovranno essere in regola con il vigente codice della strada.
Art. 2 Gli organizzatori declinano ogni responsabilità civile e penale per eventuali incidenti e/o danni che dovessero accadere a cose, terzi e partecipanti durante tutto il periodo della manifestazione.
Art. 3 Con l’iscrizione alla manifestazione i partecipanti accettano tutte le norme contenute nel presente regolamento.



ISCRIZIONI AL RADUNO
La quota di iscrizione è di 10,00 € e comprende: gadget e colazione.
La quota di iscrizione con ristorante è di 25,00 € e comprende: gadget, colazione e pranzo.



ISCRIZIONI A NUMERO CHIUSO: (max 300 veicoli)



INFO: cegliemessapica@vespaclubditalia.it – Giuseppe 3394393010 – 0831382166.




Tribuna Libera

Donare





Domenica 18 giugno, dalle ore 8:30 alle ore 11:30, presso l'ospedale di Ceglie Messapica torna l'appuntamento con la "Giornata del Donatore".

Con l'arrivo dell'estate aumenta il fabbisogno di sangue pertanto, l'Avis di Ceglie Messapica organizza una raccolta straordinaria.
Si ricorda che è preferibile fare una leggera colazione a base di thè, caffè e biscotti succhi mentre non è consentito assumere latte e derivati.



Tribuna Libera

Commenti

Commenti